fbpx
 
Città

Ladispoli, bambino iperattivo sospeso alla Corrado Melone. Il TAR condanna la scuola

Il TAR, Tribunale Amministrativo Regionale, ha condannato l’amministrazione scolastica a un risarcimento di 2.000 euro.

Il dirigente scolastico Riccardo Agresti, a capo dell’Istituto Corrado Melone di Ladispoli, è stato recentemente coinvolto in un caso che ha suscitato grande attenzione. Un alunno di appena 6 anni, con deficit di attenzione e iperattività, era stato espulso dalla scuola per 21 giorni lo scorso febbraio. Ora il TAR, Tribunale Amministrativo Regionale, ha condannato l’amministrazione scolastica – come riporta il Messaggero – ad un risarcimento di 2.000 euro.

Il padre del bambino ha dichiarato al quotidiano: “Abbiamo lottato tanto. Non ci interessano i soldi, ma dimostrare che i bambini non devono essere allontanati dalla scuola.”

Post correlati
Città

Anno Mariano, processione lungo la costa da Fiumicino a Montalto di Castro

Città

Cerveteri, la crisi prosegue. L' opposizione: " lasciate di nuovo parola agli elettori"

CittàCultura

Ladispoli, il 20 luglio spettacolo "Risate in sala d’aspetto”

CittàCultura

Cerveteri, sabato 20 luglio spettacolo Teatrale "L'Ombra di Aldo Moro"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.