fbpx
 
CittàNotizie

Ladispoli: si fingono dipendenti della Asl e le svaligiano la casa

Brutta esperienza per alcuni residenti della città balneare. E dalla Asl allertano: “Fate attenzione. I nostri medici o infermieri, prima contattano telefonicamente”

Ladispoli: si fingono dipendenti della Asl e le svaligiano la casa –

Hanno bussato alla sua porta fingendosi dipendenti della Asl venuti per una visita medica e una volta in casa l’hanno svaligiata.

Ladispoli Asl svaligiano casa

Brutta avventura ieri per alcuni utenti di Ladispoli. L’episodio avrebbe riguardato almeno due utenti.

A lanciare “l’allarme” alla Asl Roma 4 sarebbe stata proprio una delle vittime che ha chiamato la Casa della Salute per sincerarsi che quelli entrati in casa sua fossero veramente dei medici. Ma era già troppo tardi. I finti dipendenti stavano già frugando nei cassetti portandole via oggetti di valore.

Ladispoli: si fingono dipendenti della Asl e le svaligiano la casa. L’intervento della Asl

E sull’episodio è intervenuto anche il direttore generale della Asl Roma 4: “Chiediamo ai nostri utenti di fare attenzione e di sincerarsi dell’identità di chi si presenta presso la propria abitazione”, ha spiegato il direttore generale Cristina Matranga, “e di diffidare di chi si qualifica come nostro operatore senza esibire il proprio tesserino di riconoscimento”.

“I nostri dipendenti, medici o infermieri, prima di recarsi presso l’abitazione dell’assistito lo contattano telefonicamente per fissare un appuntamento”.

Della vicenda, ha spiegato sempre il direttore generale della Asl Roma 4, sono state già informate le forze dell’ordine “per allertarle su questi gravi episodi e chiediamo a tutti la massima cautela”.

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Cerveteri, incendio in via del Lavatore

CittàCronacaNotizie

Centenario Aeronautica Militare: il 28 Marzo 2023 Open Day al 17° Stormo di Furbara

Città

Smaltimento del combustibile derivato dai rifiuti, Tidei scrive al sindaco di Roma

AttualitàCittàNotizie

A Cerveteri torna la Rievocazione Storica della morte e passione di Gesù

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.