fbpx
 
CittàCronaca

Ladispoli, Ardita: “A 45 anni è rimasto senza casa, un altro senza tetto italiano”

Il consigliere di Fratelli d’Italia, Giovanni Ardita torna a puntare i riflettori sul dramma dei senzatetto. Ultimo in ordine di tempo un ragazzo di 45 anni che dopo aver perso la casa ha perso anche l’auto dove dormiva

Ladispoli, Ardita: “A 45 anni è rimasto senza casa, un altro senza tetto italiano” –

Ladispoli Ardita senza casa

Ha 45 anni, non ha più una casa e ora non ha più l’auto, che gli è stata tolta, dove dormiva fino a poco tempo fa.

A raccontare la vicenda di un “nuovo” senza fissa dimora è il consigliere di Fratelli d’Italia, Giovanni Ardita che torna a puntare il dito contro il primo cittadino, Alessandro Grando “che definisce in una intervista i senza tetto polacchi e rumeni, ubriachi che bivaccano per strada”.

“Forse il primo cittadino – ha tuonato Ardita – che passa il tempo a incontrare imprenditori per aumentare il cemento in città, non vive la realtà sociale di Ladispoli”.

Dei senzatetto che si vedono in particolare alla stazione, molti “sono italiani”. “Adriano, Mario, Luca, il fratello, li abbiamo sistemati in una roulotte”. E ora il consigliere ha annunciato che si rimboccherà le maniche per trovare una sistemazione anche a questo ragazzo.

“Certo è triste di prima mattina alle 8 vedere queste immagini di chi ha 45 anni e ha perso tutto e vive per strada e cammina a piedi da Ladispoli a Cerenova nella speranza di trovare un piccolo aiuto. Non arrendiamoci e cerchiamo di aiutare chi è rimasto indietro o chi è stato meno fortunato”.

Post correlati
Cronaca

Idrico, alberi cadono sulla linea elettrica del Consorzio Medio Tirreno: disagi nella zona nord di Civitavecchia

CittàCronaca

Siccità, per l'Osservatorio ANBI sulle risorse idriche Cerveteri e Ladispoli come il Marocco

CittàCronaca

Aprilia, sequestrata dalla GdF piantagione di 9.000 piante di canapa indiana

Cittàpolitica

"La maggioranza continua ad usare la pagina social del comune in modo inappropriato"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.