fbpx
NotizieSport

La vela d’altura torna sul litorale romano per il 40esimo Campionato Invernale

5 Condivisioni

Il presidente del Circolo Velico Quadrana: ”Il richiamo della competizione diventa sempre più forte”

La vela d’altura torna sul litorale romano per il 40esimo Campionato Invernale

Riceviamo e pubblichiamo

La vela d’altura torna sul litorale
romano per il 40esimo Campionato Invernale

Fiumicino e il litorale romano si preparano ad ospitare il Campionato Invernale di vela d’altura di Roma. Dal 25 ottobre torna la kermesse sportiva più attesa dagli appassionati dello sport velico che si ritroveranno a settimane alterne per sfidarsi lungo la costa romana.

Un appuntamento che il Circolo Velico di Fiumicino, organizza sotto l’egida della Federazione Italiana Vela da quarant’anni e che raccoglie il consenso di circa 100 imbarcazioni, per un totale di circa 800 appassionati.

E gli organizzatori sono certi che questa 40ma edizione sarà davvero speciale: il boom registrato nelle scuole di vela durante l’estate appena trascorsa sarà un volano interessante anche per l’appuntamento velico invernale: la disciplina della vela, famosa in Italia per i successi dell’ammiraglio Agostino Straulino alle Olimpiadi di Melbourne del 1956 e di Helsinki nel 1962 o per le più recenti quattro medaglie a cinque cerchi dell’attuale vicepresidente del CONI Alessandra Sensini, ha raccolto grande consenso nei mesi estivi appena passati proprio perché è uno degli sport che consente di mantenere il distanziamento e si svolge all’aria aperta.

Se per molti potrà essere l’occasione per fare sport all’aria aperta, nel pieno rispetto delle norme per il contenimento del contagio da Coronavirus, non manca chi desidera mollare gli ormeggi con l’intenzione di tagliare per primo il traguardo e aggiudicarsi la vittoria. Ci riproverà Carlo Colabucci che con il suo X-322 “No Fix” ha dominato la classifica nel raggruppamento Regata alla scorsa edizione, mentre Purchipetola di Domenico Rega cercherà di bissare la vittoria nella categoria Crociera.

La pandemia ha costretto gli organizzatori a “rivedere” il format, limitando le occasioni di incontro a terra, incrementando la sua presenza e le comunicazioni via web, ma senza stravolgere il format della competizione in mare, che mantiene il suo fascino e il suo appeal da 40 anni.  Anche per l’edizione alle porte sono confermate le agevolazioni per le imbarcazioni che si iscriveranno per la prima volta al campionato, per gli equipaggi tutti al femminile o in doppio. Inoltre, sono previste agevolazioni per l’ormeggio presso il Nautilus Marina, il CS Yacht Club e il Porto Turistico di Roma.

Dopo la brusca ed inaspettata chiusura del 39° Campionato Invernale, a causa della pandemia, le vacanze estive hanno restituito a noi barcaioli quel rapporto particolare con il mare e la vela, ma adesso il richiamo della competizione diventa sempre più forte – ha commentato Franco Quadrana, presidente del Circolo Velico Fiumicino -. La vela – ha aggiunto – offre a tutti la possibilità a chiunque di praticare in totale sicurezza. Chiunque, anche con conoscenze veliche di base, può far parte di un equipaggio e iscriversi al Campionato Invernale. E’ questa la vera forza del nostro sport: una disciplina aperta a tutti e praticabile tutto l’anno”.

IL CIRCOLO VELICO FIUMICINO
Fondato nel 1981, è affiliato alla Federazione Italiana Vela da oltre trent’anni e da circa dieci è il secondo circolo velico italiano per numero di tesserati FIV e primo nel Lazio. Con affaccio sulla darsena di Fiumicino, il club dispone di banchine di ormeggio e di una sede di circa 200 metri quadrati, distribuiti su due piani, dove si svolgono le attività sociali oltre a incontri, iniziative e dibattiti aperti alla cittadinanza.

Dal 2014, infatti, il Circolo Velico Fiumicino ha siglato un’intesa con il Comune che lo ha designato come consulente e partner nelle iniziative educative, produttive e sportive legate al mare. Il circolo ha circa 60 soci e annualmente coinvolge nelle attività sportive e culturali oltre 2500 persone.

Capillare anche la sua presenza sul web con oltre 32mila sessioni sul sito web e oltre 170mila pagine visitate l’anno.

5 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Conte ha firmato: nuovo DPCM in vigore da domani

Notizie

Marco Pierini è guarito dal Covid

Notizie

Coronavirus, Tidei: "A Santa Marinella non ci sarà alcuna chiusura"

Notizie

Civitavecchia, fuga di gas in un appartamento. Provvidenziale l'intervento dei Vigili del Fuoco

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.