fbpx
Attualità

Jova Beach Tour, Selvaggia Lucarelli ‘attacca’ gli ambientalisti

Non si allentano le polemiche legate al tour di Lorenzo Cherubini

Jova Beach Tour, Selvaggia Lucarelli ‘attacca’ gli ambientalisti

Il Jova Beach Tour non smette di sollevare discussioni e qualche polemica. Anche Selvaggia Lucarelli, ha voluto esprimere la sua opinione dalle colonne de ‘Il fatto Quotidiano’. Di seguito un estratto del pezzo apparso sul quotidiano diretto da Perer Gomez:

“Qui di seguito il mio immane disappunto per la rottura di coglioni inflitta a Jovanotti per le date del suo tour osteggiato in tutti i modi…

Jova Beach Tour, Selvaggia Lucarelli 'attacca' gli ambientalisti
Jova Beach Tour, Selvaggia Lucarelli ‘attacca’ gli ambientalisti

Avete presente la scena della serie tv Chernobyl in cui gli uccelli cadono stecchiti, a piombo dal cielo? Ecco, non era colpa delle radiazioni. Era senz’altro colpa di Jovanotti. Pensate a un qualunque disastro ambientale degli ultimi 50 anni -da Seveso alle sabbie bituminose del Canada- e sappiate che è sempre e solo colpa di Jovanotti e del suo tour. E non importa se ai tempi non c’era alcun tour di Jovanotti. Le sue colpe sono talmente retroattive che secondo alcuni scienziati dell’Illinois, responsabile dell’estinzione dei dinosauri non sarebbe né un meteorite né il cambiamento climatico, ma un remix de “L’ombelico del mondo”.

Poi arriva la polemica sulla tappa del tour a Torre Flavia (Ladispoli). Gli ambientalisti urlano a gran voce che in quelle spiaggia nidifica il fratino e sebbene nessuno abbia mai sentito nominare l’uccello fratino, tutti sono in ansia per le sorti del fratino, che poverino, è pure in via di estinzione. I fan di Jovanotti replicano che anche le cinquantenni nostalgiche con la fascia “Gimme five” sulla fronte sono a rischio estinzione, ma vince la Lipu e il concerto si sposta sulla spiaggia di Cerveteri. Dopo il concerto, Franco Sacchetti del “Comitato del fratino”, autore del volume “Fratini d’Italia” (giuro, è vero), scrive: “Danno ambientale ingente a Cerveteri dove ettari di habitat dunale, probabilmente interessato da nidificazioni di cappellaccia e beccamoschino, sono stati rimossi per il concerto”. 

Anche la tappa del tour a Rimini scatena polemiche per via del fratino. “Chiesto il rinvio del concerto, a rischio quattro pulcini!”, titolano i giornali. Del resto, questi fratini saranno abituati alla nota, soave beatitudine delle spiagge riminesi, c’è da capirli…”.

A questo indirizzo il lungo post scritto dalla Lucarelli e pubblicato sulle colonne del ‘il fatto quotidiano’: https://www.facebook.com/selvaggia.lucarelli/posts/10156484239125983

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittà

'Voci nell'anfiteatro' teatro di parola al tramonto sul lago ad Anguillara

AttualitàCittà

Bracciano: arriva il primo corso per allievi Guardie zoofile

AttualitàCittà

Manziana: a breve i lavori per la riqualificazione della Caldara

AttualitàCittàNotizie

Ladispoli, selezionato l'edificio realizzato dallo Studio Moschetta dall'Ordine degli Architetti di Roma

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.