CittàNotiziepolitica

“Jova Beach, non ci sono le prerogative di sicurezza per la realizzazione dell’evento”

Il Movimento 5 Stelle di Ladispoli torna a puntare i riflettori sulla tappa del tour a Campo di Mare

“Jova Beach, non ci sono le prerogative di sicurezza per la realizzazione dell’evento” –

Dopo il gruppo consiliare della Lega di Ladispoli, anche il Movimento 5 stelle ladispolano è intervenuto sul concerto di Jovanotti a Campo di Mare.

"Jova Beach, non ci sono le prerogative di sicurezza per la realizzazione dell'evento"
“Jova Beach, non ci sono le prerogative di sicurezza per la realizzazione dell’evento”

Nei giorni scorsi una coppia di fratini è stata avvistata nell’area appena recintata dall’Area Metropolitana, a pochi passi da dove si svolgerà il concerto.

Segno che probabilmente il fratino ha intenzione di nidificare nella zona.

“È evidente che gli animali non hanno confine” , ha spiegato il consigliere pentastellato Antonio Pizzuti Piccoli.

“Così come non andava fatto a Ladispoli il concerto non va fatto a Cerveteri, indipendentemente dai colori delle amministrazioni e dalle prese di posizione politiche”.

Per il consigliere 5 Stelle “l’area naturale di Torre Flavia è molto piccola rispetto all’importanza che ha dal punto di vista strategico”.

In questa zona, ha ribadito, “insiste il fratino e il corriere piccolo” e quindi “ogni azione che possa creare disturbo o danno è da considerare dannosa e da contrastare”.

"Jova Beach, non ci sono le prerogative di sicurezza per la realizzazione dell'evento"
“Jova Beach, non ci sono le prerogative di sicurezza per la realizzazione dell’evento”

“Un concerto spostato di 2 km – ha proseguito Pizzuti Piccoli – non riduce l’impatto sulla Palude di Torre Flavia”.

E il consigliere del Movimento 5 Stelle assicura: così come il movimento si è battuto per contrastare l’evento a Ladispoli, “metteremo in atto tutte le azioni per contrastarlo” (a Cerveteri, ndr).

“Vogliamo vedere le carte – ha detto Pizzuti Piccoli – Torre Flavia è una Zps”. Motivo per il quale va fatta una “valutazione di incidenza dell’effettivo impatto che il concerto avrà sull’area”.

“Vogliamo capire i rischi”. E per Pizzuti Piccoli sicuramente questa documentazione “non potrà che essere sfavorevole”.

E poi c’è la questione relativa all’ordine pubblico: “Non ci sono le prerogative di sicurezza per l’evento stesso”. (QUI IL VIDEO)

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Marina di Cerveteri, Jova Beach Party: tutte le informazioni su come raggiungere Campo di Mare

CronacaNotizie

Ricettazione, spaccio e carenze igienico sanitarie: controlli dei CC a Cerveteri, Ladispoli e Passoscuro

Notizie

Cerveteri, centro storico: da venerdì entra in funzione il dissuasore per l'isola pedonale

Notizie

Cerveteri, Jova Beach Party. Jovanotti: “Sarà la più grande festa in spiaggia mai fatta dal tempo degli etruschi"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista