fbpx
Notizie

Il ministro Boccia, “Dal 3 giugno non ci sarà mobilità fra regioni ad alto rischio”

Il ministro Boccia, “Dal 3 giugno non ci sarà mobilità fra regioni ad alto rischio”

Il ministro Boccia,
Il ministro Boccia, “Dal 3 giugno non ci sarà mobilità fra regioni ad alto rischio”

“L’ipotesi di programmare le riaperture interregionali dal 3 giugno è stata ufficializzata, ma a condizione che si rispettino i dati del monitoraggio: se una regione è ad alto rischio è evidente che non può partecipare alla mobilità interregionale”. Lo ha annunciato ieri in audizione alla Commissione Federalismo Fiscale il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia.

“Un paese che si rimette in cammino non poteva non avere regioni più autonome nel decidere su cosa aprire e in quanto tempo. Il governo centrale – ha spiegato Boccia – ha dato la facoltà non l’obbligo: non abbiamo detto ‘dovete aprire’, abbiamo detto ‘potete aprire a condizione che’. Autonomia significa responsabilità, ogni regione si assume la responsabilità di riaccendere gli interruttori con gradualità. In questa situazione di emergenza non vince la fretta, ma la valutazione saggia dei numeri”.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

La mareggiata causa ingenti danni anche a Campo di Mare

Notizie

Coronavirus, ancora in calo gli attuali positivi

Notizie

Cerveteri, stagione balneare 2020: istruzioni per l'uso

Notizie

Covid19, nessun nuovo positivo nel territorio. Guarite 2 persone

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.