fbpx
 
CalcioCittàSport

Il Città di Cerveteri passa alla famiglia Lupi, manca solo la firma

Il Cerveteri passa alla famiglia Lupi, manca la firma dell’ufficialità ma l’accordo è stato trovato. I verdeazzurri sono ancora senza allenatore, i papabili Morelli, Bosco e Graniero

Il Città di Cerveteri passa da Iurato alla famiglia Lupi, che oggi dovrebbe ufficialmente chiudere la trattativa di cessione.

Dunque dopo due anni di gestione Iurato, anche sfortunata a causa del covid, ora spetta ad Andrea Lupi, che molto probabilmente ne sarà il presidente, di risollevare le sorti del club, a partire dello stadio ancora chiuso al pubblico.

Da capire, poi, la questione sulla prima squadra e su come si vorrà agire anche in virtù di una rinascita che partirà coinvolgendo i cerveterani. 

Il progetto è a lunga scadenza e parte da una punto cardine, la partecipazione e il riavvicinamento della tifoseria, lontana dalle sorti dei verdeazzurri. Dopo le dimissioni di Ferretti, avvenute due giorni fa, il nodo sull’allenatore non è stato sciolto. Tre i nomi come candidati: Bosco, Graniero e Morelli. Tutto questo, però, dopo la firma finale che sancirà il passaggio di consegne. Intanto i cervi si stanno preparando alla gara di domenica contro l’Antica Aurelio, partita che diventa fondamentale per riprendere il discorso salvezza.

Post correlati
Città

Cerveteri, la città piange la scomparsa del Dottor Bruno Costantini

AttualitàCittà

Santa Marinella inserita nel titolo ''Città che legge'' 2022-2023

CittàNotizie

Civitavecchia: non riescono a mettersi in contatto con lui da ieri, uomo trovato morto in casa

Cittàpolitica

Pd Ladispoli: "Un'opportunità di rilancio per l'Etruria Meridionale"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.