fbpx
 
AttualitàCittà

Ladispoli: Grando all’Altare della Patria per rendere omaggio al Milite Ignoto – VIDEO

Il primo cittadino e altri esponenti della maggioranza questa mattina si sono recati a Roma per deporre una corona di fiori sull’altare del Milite Ignoto

Ladispoli: Grando all’Altare della Patria per rendere omaggio al Milite Ignoto – VIDEO –

Si sono recati questa mattina a Roma, all’Altare della Patria, per rendere omaggio al Milite Ignoto. Sono il sindaco di Ladispoli, Alessandro Grando, e diversi esponenti della sua maggioranza.

Grando Altare Patria Milite Ignoto

“Per la nostra città – aveva detto il sindaco Grando – è un grandissimo onore poter celebrare questo evento presso il Sacello dell’Altare della Patria, rendendo omaggio alle migliaia di militari che diedero la vita per la libertà e la difesa dei confini nazionali”.

“Salire i gradini del Vittoriano e deporre una corona di fiori al Milite Ignoto sarà uno dei momenti più intensi ed emozionanti del mio percorso da sindaco di Ladispoli”.

“Il legame della nostra città con i valori rappresentati dall’Altare della Patria furono espressi a luglio dello scorso anno, quando il Consiglio comunale aderì alla proposta dell’Associazione Nazionale Bersaglieri Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio di conferire la Cittadinanza Onoraria al Milite Ignoto”.

“Riconoscere la paternità del Milite Ignoto significa identificare un militare sconosciuto, caduto combattendo per la Patria, in un proprio cittadino, rendendo omaggio a tutti quelli che hanno lottato per la libertà e per la democrazia, sottolineando allo stesso tempo l’importanza dell’#unione e della #fratellanza. Valori quanto mai attuali alla luce del tragico conflitto in Ucraina”.

Post correlati
AttualitàCittàCultura

Caere: quando una grande metropoli si perde nella nebbia della Storia. Ovvero il legame indissolubile tra la città dei vivi e la città dei morti

Città

Civitavecchia, l'assessore Napoli: "Un tavolo inclusivo al Parco della Resistenza"

Attualità

Banconote false, 376mila ritirate nel 2022: i tagli più contraffatti 20 e 50 euro

Attualità

Industria: Istat, prezzi produzione energia 2022 +104%

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.