fbpx
 
CittàCronaca

Fl5 Roma – Civitavecchia, scatta il sondaggio sulla valutazione del servizio ferroviario festivo

Promotore dell’iniziativa il Comitato Pendolari Litoranea Roma Nord

Fl5 Roma – Civitavecchia, scatta il sondaggio sulla valutazione del servizio ferroviario festivo –

Per la Fl5 Roma – Civitavecchia scatta il sondaggio “qualità”. Promotore dell’iniziativa: il Comitato Pendolari Litoranea Roma Nord.

Obiettivo del sondaggio: raccogliere le opinioni degli utenti della linea ferroviaria Fl5 Roma – Ladispoli – Civitavecchia – Montalto sul servizio erogato nei giorni festivi (domeniche e festività).

“Allo stato attuale, il servizio è garantito principalmente dai collegamenti veloci Roma – Pisa e viceversa, i quali hanno un cadenzamento biorario (con l’eccezione di un vuoto durante la mattina per entrambe le direzioni) e non servono tutte le località della linea”, si legge sul sito dedicato al sondaggio (CLICCA QUI).

Fl5 Roma Civitavecchia sondaggio

“Questi, inoltre, formano praticamente l’intera offerta di collegamenti a disposizione per le località di Tarquinia e Montalto di Castro. A questi si aggiungono due coppie di collegamenti Roma – Grosseto e viceversa. I servizi con capolinea a Civitavecchia, nei giorni festivi, servono tutte le località del litorale nord”.

“Assenti, invece, i collegamenti con origine/destinazione a Ladispoli-Cerveteri. In totale, considerando la tratta Roma – Civitavecchia, sono presenti 19 treni tra Regionali e Regionali Veloci per direzione (38 complessivi).La stazione di Civitavecchia, oltre a questi treni, è servita anche da collegamenti a lunga percorrenza (Intercity e Frecciabianca), utilizzabili anche dagli abbonati Metrebus sulla FL5 tramite la Carta TuttoTreno Lazio”.

“I servizi, tuttavia, sono disposti con un cadenzamento non regolare durante la giornata, e presentano alcuni “buchi d’orario” in entrambe le direzioni; in queste fasce orarie, rispetto all’orario dei giorni feriali e del sabato, il numero di treni disponibili è sostanzialmente azzerato. In allegato in basso trovate un’immagine dei principali buchi d’orario presenti sulla FL5″.

“Nel corso dei due ultimi orari estivi (2021 e 2022) sono stati effettuati degli esperimenti da parte di Regione Lazio e Trenitalia, consistiti nell’aggiunta di alcune corse straordinarie durante il sabato e i festivi in alcuni dei buchi d’orario attualmente presenti. Queste misure, tuttavia, erano riferite esclusivamente al periodo da giugno a settembre, e non ci è possibile sapere se verranno ripetute nei prossimi anni”.

“Le criticità di un servizio carente nei giorni festivi non riguardano soltanto l’utenza che necessita di utilizzare il treno in queste giornate, ma anche e soprattutto quando a questa si sovrappone l’utenza turistica dovuta al porto di Civitavecchia”.

“Nel periodo da marzo a ottobre, infatti, si deve convivere con un alto numero di crocieristi che sono diretti verso Roma/Fiumicino e che utilizzano i servizi ferroviari. Tale convivenza è caratterizzata sia dall’elevato numero di persone a bordo dei treni, sia dalla presenza di numerosi bagagli che rallentano/impediscono un movimento agevole all’interno dei convogli e la salita/discesa in stazione, oltre ad occupare dei posti a sedere per via dell’assenza di spazi dedicati a bordo treno”.

“I tentativi di aggiungere collegamenti a loro dedicati (come il famigerato “Civitavecchia Express”) non hanno sortito l’effetto sperato di separare l’utenza abituale da quella turistica”.

“Nel questionario, completamente anonimo, troverete domande relative allo stato del servizio attualmente erogato, alle fasce orarie in cui lo utilizzate, alle località di vostro interesse e alle criticità riscontrate”.

“Sono anche presenti delle domande sui motivi che spingono a NON usare i servizi in queste giornate; comprendiamo che l’utenza è molto diversa rispetto ai giorni feriali, ma è interessante capire quanti utenti hanno effettivamente bisogno del servizio ferroviario festivo, e le criticità riscontrate per chi ne ha necessità. Si conclude con la possibilità, del tutto facoltativa, di poterci lasciare un commento”.

Al sondaggio, come detto possono partecipare tutti gli utenti della Fl5, anche chi non si serve dei collegamenti nelle giornate festive. “Questo – spiegano dal Comitato – ci può permettere di capire quale sia, all’incirca, l’utenza effettiva”.

LE RACCOMANDAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL SONDAGGIO

  • Limitatevi a fornire UNA sola risposta per utente;
  • Leggere con attenzione le domande e rispondere nel modo più veritiero possibile;
  • Tutte le domande sono obbligatorie, tranne l’ultima, dove si chiede un commento facoltativo sulle proprie esperienze di utilizzo;
  • Le domande sono relative solamente al servizio ferroviario di Trenitalia, e non ai servizi di TPL dei singoli comuni;
  • Alcune delle domande permettono di scegliere più opzioni. Di queste, alcune potrebbero richiedere di inserire una breve risposta testuale.
Post correlati
CittàSalute

Prevenzione del tumore al colon retto: kit diagnostici anche presso le farmacie comunali di Cerveteri

CittàNotizie

"Lei ha i requisiti per recuperare 715 euro di tasse", ma è una truffa

CittàSport

Ladispoli, Gabbiano Calcio: un progetto ambizioso che continua a crescere

CittàCronacaNotizie

Incendio Santa Marinella, continuano le operazioni di bonifica

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.