fbpx
 
AttualitàCittà

Grande partecipazione alla “Marcia degli Alberi” di Ladispoli

L’evento si è svolto domenica 13 novembre 2022

Grande partecipazione alla “Marcia degli Alberi” di Ladispoli –

Riceviamo e pubblichiamo –

Come scrive l’Europarlamentare On. Rosa D’Amato l’odierna “Marcia degli Alberi”, giunta alla settima edizione, è diventata negli anni una grande esperienza di civiltà, una grande iniziativa che oggi sostanzia anche un concreto atto politico, cui la politica, locale e speriamo anche nazionale, dovrebbe dare il massimo risalto mediatico, perché tutto questo diventi una grande, nobile iniziativa nazionale.

In questo giorno, scandito da un clima mite e favorevole, abbiamo registrato la partecipazione accorata di svariate associazioni, di molti giovani consapevoli che il futuro dell’ambiente è anche nelle loro mani. Da sottolineare la presenza di alcune classi delle scuole di Ladispoli, sia materne-elementari che medie.
Il corteo di circa 230 persone, partito dalla Stazione ha formato un lungo, colorato e festoso “serpentone” che si è insinuato nel centro Città guidato dall’attivissimo Armando Profumi, per giungere infine nei giardini di via Firenze dove sono stati messi a dimora ben 25 alberelli della flora mediterranea (Leccio, Cerro, Roverella, Olivo, Falso Pepe, Carrubo etc.).

Un’ottima palestra di sensibilizzazione all’ambiente e alla natura per i numerosi giovani e bambini intervenuti che poi rappresentano la nostra speranza per un futuro migliore e più responsabile.

Come di consueto alla nostra “Marcia” hanno partecipato Valentino Valentini già impegnato con l’associazione CO.RI.TA. nella città di Taranto, Daniele Brugiotti che ha tenuto una interessante lezione per una più puntuale e corretta gestione delle alberature in città nella speranza di far passare il messaggio importante, ” L’ albero giusto al posto giusto” e l’ impegno di prendersene cura nella fase più importante la post piantagione, i primi anni. Se piantati correttamente, e accompagnati nel loro stadio di crescita, col tempo diventeranno una risorsa ed un investimento per le nostre città, e non un “costo” come spesso vengono identificati. Le nostre città, mai come in questo momento hanno bisogno di alberi! Sani, forti, sicuri….e di tutta una filiera di professionisti che li rende tali. La nostra società, ha un tremendo bisogno di piantare alberi intorno a sé.

L’evento è stato patrocinato dal Comune di Ladispoli e dalla “Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore”. Con la collaborazione di ARSIAL (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio) e col sostegno di CSV Lazio (Centro di servizio per il Volontariato ETS).
Ringraziamo inoltre alcuni sponsor che ci hanno sostenuto.

Le associazioni: Salviamo il Paesaggio, Scuolambiente, CO.RI.TA. (Comitato Rimboschimento città di Taranto), Piccolo Fiore onlus, Nuove Frontiere onlus,
Avo Ladispoli, Animo, Humanitas, Fare Verde, Natura per Tutti, Libera, Marevivo, Nogra, Lipu, Dammi la zampa, Unait, Arbo Verde, La Fenice, Scout Ladispoli2, Parrocchia Sacro Cuore di Gesù, Masci, Comitato Rifiuti Zero Ladispoli.

Post correlati
Città

Sinistra Italiana Ladispoli: "Sul parco di Viale Europa lavori conclusi che però non rispettano il progetto presentato"

Città

Cerveteri, la città piange la scomparsa del Dottor Bruno Costantini

Attualità

Censis: gli italiani del 2022 preoccupati per gli eventi globali

Attualità

Covid, l'indice di trasmissibilità sale ancora, da 1,04 a 1,14

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.