fbpx
Cittàpolitica

Fiumicino, discariche abusive. Il vicesindaco: “Chiediamo massima collaborazione”

Fiumicino, discariche abusive

“In questi giorni – dichiara il vicesindaco di Fiumicino Ezio Di Genesio Pagliuca – stanno proliferando sul nostro territorio discariche e abbandoni di rifiuti in strada. Questa situazione d’emergenza è dovuta principalmente a due motivazioni. La prima è legata all’alta affluenza in estate di turisti e frequentatori romani del nostro litorale, a conferma che l’accusa mossa qualche giorno fa dalla sindaca Raggi ai residenti dei comuni limitrofi di “zozzare” la Capitale coi loro rifiuti è falsa, poiché in realtà accade esattamente il contrario. La seconda è legata alle difficoltà riscontrate nei giorni scorsi nel servizio di raccolta a causa del sequestro del Cento di Pesce Luna, ora risoltosi”.

Fiumicino, discariche abusive
Fiumicino, discariche abusive

“Per questi motivi – aggiunge il vicesindaco – in questo periodo di criticità chiediamo alla cittadinanza la maggior collaborazione possibile. Questa Amministrazione sta facendo del suo meglio per superare le difficoltà, che purtroppo ancora persistono, e risolvere le situazioni di maggiore emergenza”.

“È proprio in quest’ottica – aggiunge l’assessore all’Ambiente Roberto Cini – che nell’ultima Giunta abbiamo approvato con una delibera l’acquisto di nuove telecamere, che si aggiungono al centinaio già in funzione, e la prosecuzione dei servizi di recupero e smaltimento dei rifiuti solidi urbani ed assimilati. Inoltre sta per partire una convenzione con la Maccarese, come già avvenuto in precedenza con Anas, per la rimozione dei rifiuti abbandonati lungo le strade e i canali di propria competenza. Solo uniti si può combattere il degrado ambientale e difendere la pulizia e il decoro della nostra comunità”.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittàIstruzione

Sempre più richiesta la figura dell'OSS Operatore Socio Sanitario

AttualitàCittà

Grande successo per la quarta edizione del Trofeo Eufronio

CittàNotizie

Sindaco Tedesco, : "Cittadino di ritorno da Codogno senza alcun sintomo"

CittàNotizie

Borgo San Martino, iniziati i lavori a scuola

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?