fbpx
 
Città

Fiumicino, 25% di riduzione della Tari per le attività commerciali

Il provvedimento del Comune mira ad alleggerire la situazione per le attività che hanno avuto difficoltà nel biennio 2020-2021 a causa della pandemia di Covid

Fiumicino, 25% di riduzione della Tari per le attività commerciali –

Una nota stampa congiunta dai toni entusiastici quella della coalizione di Centrosinistra in merito ad un provvedimento del Comune di Fiumicino sulla riduzione della Tari alle attività commerciali.

“Questa Amministrazione, ancora una volta, ha deciso di andare in contro ai propri cittadini – si legge –. In particolare, ai titolari di attività commerciali, turistiche, ricettive che abbiano sofferto nelle annualità 2020 e 2021 a causa del covid”.

“Tutti loro riceveranno, infatti, uno sconto del 25% sul pagamento della Tari 2022 – spiega la nota –. In sostanza chi tra le categorie indicate non abbia ancora pagato l’ultima rata del 2022 non dovrà più farlo, mentre per chi invece l’avesse già fatto è prevista una riduzione per il prossimo anno”.

“È un provvedimento importante che si va ad aggiungere alla scontistica già stabilita per le famiglie monoreddito, per gli anziani, per chi effettua compostaggio domestico.

Perché è sempre stato a cuore di questa maggioranza di centro sinistra l’andare incontro alle reali difficoltà ed esigenze di chi vive nel nostro territorio”, conclude la coalizione di centrosinistra.

Post correlati
CittàCronaca

Incendio in un capannone a Castel Romano, sul posto i vigili del fuoco

AttualitàCittàCultura

Caere: quando una grande metropoli si perde nella nebbia della Storia. Ovvero il legame indissolubile tra la città dei vivi e la città dei morti

Città

Civitavecchia, l'assessore Napoli: "Un tavolo inclusivo al Parco della Resistenza"

Città

Santa Marinella, prorogate al 2033 le concessioni demaniali marittime in scadenza

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.