fbpx
 
Città

Case popolari a Santa Marinella: in consegna le prime otto

A dichiararlo è il Sindaco Tidei: “Abbiamo provveduto all’allacciamento fognario, pensato all’acqua, installando in ciascun alloggio un condizionatore ad aria”

Case popolari a Santa Marinella: in consegna le prime otto –

“Oggi per Santa Marinella è una giornata importante perché finalmente grazie alla sinergia instaurata tra Comune, Regione ed Ater, dopo continui solleciti e tempi di attesa estenuanti, abbiamo compiuto i primi otto passi di una fase transitoria, consegnando ai legittimi intestatari le prime abitazioni di via Elcetina”, ha dichiarato il sindaco Pietro Tidei.

“Come promesso, otto abitazioni sono state consegnate entro il mese di dicembre, completamente nuove e pronte per essere vissute ed abitate.

In questi mesi abbiamo provveduto all’allacciamento fognario, pensato all’acqua, installando in ciascun alloggio un condizionatore ad aria, pensando all’installazione di un impianto fotovoltaico.

Al momento quel che manca è la luce, per la quale sono stati stanziati 5 mila euro cosicché in attesa che anche questo allaccio possa essere risolto sarà possibile utilizzare la luce da cantiere, ma certamente ciò che chiediamo è di pazientare ancora e di avere spirito di adattamento.

Noi ci siamo e provvederemo a risolvere quanto prima anche questa faccenda, grazie alla collaborazione di tutti.

Il nostro augurio è che all’indomani l’Ater possa acquisire anche i restanti alloggi, per un totale di 62 appartamenti popolari da poter offrire alla Città.

Al momento però quello che desideriamo di più è poter consegnare anche i successivi 10 appartamenti agli aventi diritto.

La nostra speranza è che dopo le elezioni regionali, l’Ater possa acquistare con un contributo regionale i restanti 60 appartamenti, un colpo enorme per Santa Marinella che potrebbe appunto aspirare ad avere altri nuovi alloggi disponibili.

È una grande vittoria per la Città che a partire da stamani inaugura una nuova stagione per coloro che dopo anni di attesa potranno finalmente godere di una propria abitazione grazie alla sinergia tra Comune, Ater e Regione. Siamo felici e soddisfatti di aver dato ai cittadini una prima risposta”, conclude il Sindaco.

Presenti al complesso di via Elcetina, anche l’assessore ai servizi sociali Pierluigi D’Emilio, l’assessore alle attività produttive Emanuele Minghella e l’Avv. dell’Ater Andrea Riga.

“È un obiettivo a cui stiamo lavorando da tempo – ha affermato Riga – già dall’insediamento del nuovo CdA, un anno e mezzo fa.

Oggi grazie a questa importante sinergia con il Comune abbiamo raggiunto un grande risultato”.

Post correlati
AttualitàCittàCultura

Caere: quando una grande metropoli si perde nella nebbia della Storia. Ovvero il legame indissolubile tra la città dei vivi e la città dei morti

Città

Civitavecchia, l'assessore Napoli: "Un tavolo inclusivo al Parco della Resistenza"

Città

Santa Marinella, prorogate al 2033 le concessioni demaniali marittime in scadenza

AttualitàCittà

Ladispoli Comune Amico di Banca delle Visite

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.