CittàCronaca

Evasione dagli arresti domiciliari. Arrestati dai Carabinieri

In attesa del rito direttissimo

Evasione dagli arresti domiciliari. Arrestati dai Carabinieri

In due distinte attività, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma e quelli della Stazione di Roma San Pietro hanno arrestato un 46enne romano e un 37enne originario di Salerno, con l’accusa di evasione e false attestazioni a Pubblico Ufficiale.

Il primo arresto è avvenuto la scorsa notte. Il 46enne si è allontanato dalla sua abitazione a Castelnuovo di Porto, dove doveva permanere in regime di detenzione domiciliare per precedenti reati e a bordo della sua auto è arrivato a Roma, senza nessun permesso o autorizzazione.

Il 46enne è stato però fermato dai Carabinieri impegnati in un posto di controllo in via del Casale di San Basilio e alla richiesta di fornire i documenti ha riferito di non averli al seguito dando ai militari false generalità al fine di eludere gli accertamenti a suo carico. Insospettiti dal nervosismo del fermato, hanno deciso di approfondire i controlli riuscendo a risalire alla sua vera identità e a scoprire il suo allontanamento illecito da casa.

Verso le 20,30 invece, in via Vitelleschi, i Carabinieri hanno fermato il 37enne, già noto alle forze dell’ordine. Sprovvisto di documenti di identità, ai militari l’uomo ha fornito false generalità ma è stato poi riconosciuto a seguito del foto-segnalamento. I Carabinieri hanno così scoperto che l’uomo si era allontanato arbitrariamente dalla sua abitazione senza nessuna autorizzazione.

Entrambi dopo l’arrestato sono stati portati in caserma e trattenuti, in attesa del rito direttissimo. 

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CronacaNotizie

Recuperati altri sassofoni rubati a Berni

CittàCronacaNotizie

Cerenova, si accascia in strada e muore

CittàCronacaNotizie

Una macchina attrezzata per Giammaria. Il link per la raccolta fondi

CittàNotizie

Ladispoli, il Ministro dell'Ambiente in visita al Malibù Beach

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista