fbpx
Notizie

DPCM, Il Cinema Moderno non ci sta: “Come sempre penalizzate le sale”

68 Condivisioni

I gestori esprimono preoccupazioni per il futuro prossimo dei piccoli cinema italiani

Il nuovo DPCM firmato dal Premier Conte ha stabilito la chiusura, a partire da domani, delle sale cinematografiche. Una vera e propria mazzata per i gestori del Cinema Moderno di Cerveteri, alle prese già con i lavori a seguito dell’incendio di mercoledì scorso.

“Come sempre lo spettacolo, che non è stato veicolo di contagio viene penalizzato – spiegano i gestori del Cinema- anche perché dal 15 giugno a oggi è stato fatto uno studio condotto da un’università e ci sono stati 0 contagi tra gli spettatori. Uno studio americano ha dimostrato che dal momento della riapertura non ci sono state situazioni di pericolo. A oggi le strutture aperte al pubblico più sicure tra quelle aperte al pubblico sono i cinema. Prendiamo ad esempio la nostra struttura: in 200 mq di spazio, con ricambio d’aria costante e sanificazione continua, al massimo entrano 70 persone. Andare a chiudere i cinema senza darci possibilità di lavorare per gli spettacoli pomeridiani significa penalizzare gli esercizi, rischiando la chiusura di quelli più piccoli. Ci chiediamo perché chiudere questo tipo di attività. La nostra associazione ancora non ha preso una decisione, ma noi gestori dovremmo ribellarci contro questa decisione profondamente ingiusta. Anche Pierfrancesco Favino, uno dei migliori attori italiani è disponibile a spiegare agli spettatori che i cinema sono posti sicuri. Queste decisioni sono indecenti”.

68 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Civitavecchia, principio di incendio all'ospedale San Paolo

Notizie

Conto alla rovescia per il Premio letterario nazionale "Città di Ladispoli"

Notizie

Coronavirus, nel Lazio 1.791 casi su oltre 24mila tamponi

Notizie

Coronavirus, più guariti che positivi a Ladispoli e Cerveteri

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.