fbpx
 
politica

Differenziata Civitavecchia, M5S contro la raccolta stradale

I grillini: “Aderiamo convintamente alla manifestazione contro la raccolta stradale decisa da Tedesco con la delibera del 30 aprile”

Differenziata Civitavecchia, M5S contro la raccolta stradale –

Riceviamo e pubblichiamo –

Il Movimento 5 Stelle di Civitavecchia aderisce e sostiene il presidio pacifico promosso da comitati ed associazioni di cittadini che si terrà giovedì 18 giugno ore 15,30 a piazzale del Pincio contro il passaggio alla raccolta differenziata stradale nella zona 2 ed indifesa della raccolta differenziata porta a porta.

Tanti cittadini ci hanno contattato per esprimere preoccupazione e sconcerto di fronte alla scellerata decisione dell’amministrazione Tedesco di ritornare ad una raccolta stradale che riguarderebbe (perora) il 55% delle utenze.

Siamo contenti che l’iniziativa di protestare sia partita dai cittadini perché siamo convinti che non debba essere una battaglia di una parte politica, ma di tutti i cittadini e di tutte le forze politiche che hanno avuto modo di apprezzare i benefici per l’ambiente, il decoro urbano, i risparmi di conferimento in discarica e il progresso ambientale che ha fatto la nostra città.

Non ha alcun senso tornare indietro su un sistema di raccolta, porta a porta, che ha dimostrato di funzionare, portando la differenziata al75%.

I funesti effetti della sconsiderata scelta politica fatta dalla giunta Tedesco con la delibera 47 del 30 aprile scorso saranno inevitabilmente l’aumento degli accumuli di rifiuti provenienti da tutto il comprensorio attorno ai nuovi secchioni che non avranno nulla di intelligente, l’aumento dell’indifferenziato, più danni per l’ambiente, aumento di rifiuti in discarica e rischio di ampliamento della discarica di Civitavecchia e di un inceneritore sul nostro territorio.

In un momento mai attraversato dal dopoguerra come quello del post coronavirus, la città, e quindi l’amministrazione che la rappresenta,dovrebbe avere come unica priorità la ripresa economica, commerciale e lo sviluppo del nostro territorio, anziché concentrarsi nel distruggere un sistema di raccolta rifiuti che dimostra di funzionare.

Pertanto invitiamo tutti i cittadini a partecipare al presidio pacifico, nel rispetto delle regole del distanziamento sociale, che si terrà al Pincio il 18 giugno alle 15,30 per far desistere l’amministrazione Tedesco da questa scelta sciagurata, che neanche i suoi stessi elettori condividono.

Movimento 5 Stelle Civitavecchia

Post correlati
Cittàpolitica

"Il comune di Montalto non aderisce alla pace fiscale"

CittàNotiziepolitica

"Ladispoli non ha mai espresso un consigliere regionale: stavolta ne abbiamo l'occasione!"

CittàNotiziepolitica

Ladispoli, l'Assessore Frappa: "Stiamo organizzando una Fiera dell’Arte che dovrà diventare di respiro nazionale"

CittàpoliticaSport e Salute

Civitavecchia, al via i lavori del nuovo stadio Fattori

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.