fbpx
Notizie

Da solo dopo arresto dello zio, passa il natale a casa di un agente

Coronavirus: Fiumicino ottiene la “Biosafety trust Certification"
162 Condivisioni

La bella storia che arriva dall’aeroporto di Fiumicino

Era appena arrivato dalla Moldavia in compagnia dello zio, che però è stato subito arrestato all’aeroporto di Fiumicino a causa di un vecchio furto commesso in Italia. Come se non bastasse, tutto ciò è avvenuto la vigilia di Natale. Questa la terribile avventura di un ragazzo di 13 anni, che sarebbe dovuto arrivare al sud, ma che si è trovato nello scalo internazionale senza nessuno con cui poter passare il Natale.

In suo aiuto però, gli uomini della polizia, in particolare un agente che ha scelto di ospitare il ragazzo a casa sua, per passare un natale sereno in compagnia di una famiglia accogliente.

Una bella storia che ci racconta del cuore delle nostre forze dell’ordine.

Di Alessandro Ferri

162 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Civitavecchia, M5S: "Inizio anno scolastico partito malissimo"

MondoNotizie

Il coronavirus "travolge" l'Europa ma non l'Italia

Notizie

Santa Marinella, arrivano i percettori del reddito di cittadinanza in ausilio alla città

Notizie

"Giovanni Cena" Cerveteri, domani gli alunni non entreranno

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.