fbpx
Notizie

Coronavirus: tamponi rapidi: istituite le due nuove postazioni per Santa Marinella e Santa Severa

Il servizio sarà attivo solo il mercoledì mattina dalle 9 alle 13

Coronavirus: tamponi rapidi: istituite le due nuove postazioni per Santa Marinella e Santa Severa –

Istituite le due nuove postazioni, per Santa Marinella e Santa Severa, dove poter eseguire i tamponi rapidi e scoprire una eventuale positività al Covid 19.

Sono state comunicate, questa mattina, dall’assessore Emanuele Minghella e dal Sindaco Tidei le nuove modalità con le quali, le due farmacie del territorio in collaborazione con la Croce Rossa di Santa Severa avvieranno il servizio diagnostico istituito per andare incontro alle esigenze dei numerosi abitanti delle due cittadine balneari che necessitano di sottoporsi al test, temendo di essere stati contagiati dal Coronavirus.

Tutti i mercoledì mattina il personale della farmacia Santa Teresa di Lisieux del dottor Palermo sarà presente presso il Palazzetto dello sport di via delle Colonie a Santa Marinella, a disposizione delle persone che intendono, esegue il tampone rapido il cui esito, in caso di positività potrà, essere confermato solo da un successivo altro esame del test molecolare.

Per i test rapidi, che vengono eseguiti privatamente e a pagamento non occorre presentare alcuna ricetta o prescrizione del proprio medico curante.

Il servizio sarà attivo solo il mercoledì mattina, dalle ore 9 alle ore 13.

L’equipe della Farmacia Manduzio di Santa Severa, sarà invece ospite, ogni giovedì mattina, nel medesimo orario, ovvero dalle 9 alle 13 della sede   della Cri di via Zara nella zona della 167 della frazione turistica.

“Siamo convinti che in questo modo, oltre a fornire un servizio importante alla popolazione, in un periodo in cui le possibilità, di essere venuti a diretto contatto con soggetti positivi al Covid, stanno costringendo molte persone a eseguire il test, saranno rispettate tutte le norme di sicurezza”, ha spiegato il sindaco Pietro Tidei. 

“Allestire una postazione per la diagnosi di positività al Covid all’interno dei locali di una farmacia, infatti, non avrebbe assicurato il necessario distanziamento tra persone anche potenzialmente già contagiate o asintomatiche In questo modo invece che deciderà di sottoporsi al test rapido non correrà nessun rischio e avrà la certezza di eseguire l’esame in completa sicurezza”.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Campo di Mare, ritrovata carcassa di caretta caretta

Notizie

Gabbiano ferito in acqua a Torre Flavia, salvato da 3 piccole eroine

CronacaNotizie

Cerveteri, bimba di 4 anni si perde in spiaggia. Ritrovata dai balneari

CronacaNotizie

Ladispoli, bagnino mette in salvo 4 persone a Marina di San Nicola

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.