fbpx
 
ItaliaNotizie

Coronavirus, per Iss “forte” riduzione dell’infezione nei vaccinati

Il report: 77% per la diagnosi, 93% per l’ospedalizzazione, 96% per i ricoveri in terapia intensiva e per i decessi

Coronavirus, per Iss “forte” riduzione dell’infezione nei vaccinati –

I dati dell’Istituto Superiore della Sanità sulla protezione e l’efficacia vaccinale, aggiornati all’8 settembre dipingono un quadro definito “forte” di riduzione del rischio di infezione da Covid-19.

Secondo il report esteso diffuso oggi dall’Iss, la riduzione del rischio di contagio è nettamente inferiore nelle persone completamente vaccinate, rispetto a quelle non vaccinate

Si parla del 77% per la diagnosi, 93% per l’ospedalizzazione, 96% per i ricoveri in terapia intensiva e per i decessi.

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Ladispoli, furto nella notte nel bar 'L'angolo del Caffè'

Notizie

Cerveteri, "Sos cuccioli": l'appello, si cerca una nuova casa

Notizie

Fiumicino, De Pascali: "Più vicini a cittadini. Avviata la ricognizione dei locali comunali per mettere in atto il decentramento"

Italia

Il gas scende ancora (-3%), ai minimi dall'agosto 2021

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.