AttualitàCittà

Civitavecchia, via ‘Al cuore del diabete’ la campagna nazionale sulla prevenzione del rischio cardiovascolare

4 Condivisioni

Patrocinata da Asl Roma 4

Civitavecchia, via ‘Al cuore del diabete’ la campagna nazionale sulla prevenzione del rischio cardiovascolare

Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di disabilità e morte nelle persone con diabete tipo 2: rispetto a una persona sana, chi ha il diabete ha rischio di morte doppio e quadruplo di infarto o ictus, ma ben 1 su 4 non si considera a rischio

Asl Roma 4 ha dato il suo patrocinio alla campagna, per l’importanza che rappresentano le inziative sulla prevenzione svolte dalle associazioni che operano sul territorio. La  campagna, realizzata con il patrocinio di SID – Società Italiana di Diabetologia e AMD – Associazione Medici Diabetologi, in connessione con il progetto internazionale Cities Changing Diabetes e il contributo non condizionato di Novo Nordisk, prevede un’unità mobile che sta facendo tappa in 50 città dove è possibile confrontarsi con gli specialisti e ricevere una valutazione diagnostica.

Civitavecchia – 20 maggio 2019 Parco Yuri Spigarelli   – Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di disabilità e morte nelle persone con diabete tipo 2: rispetto a una persona sana, chi ha il diabete ha rischio di morte doppio e quadruplo di infarto o ictus.

La campagna di sensibilizzazione su diabete sarà presente a Civitavecchia Parco Yuri Spigarelli  con un’unità mobile dove sarà possibile ricevere una valutazione diagnostica del rischio cardiovascolare. Una volta completato il percorso degli esami previsti – misurazione dei valori di emoglobina glicata e del profilo lipidico, ecocardiogramma ed ecocolordoppler carotideo – sarà possibile confrontarsi con gli specialisti – diabetologo e cardiologo. Alla fine del percorso saranno forniti tutti i risultati per la condivisione con il proprio medico.

L’unità mobile partita a marzo e farà tappa in circa cinquanta località diverse, incluse le 14 città metropolitane, dove risiedono il 52 per cento delle persone con diabete in Italia. Nel mondo, attualmente 2 persone con diabete su 3 vivono in un nucleo urbano, con una stima dell’International Diabetes Federation che prevede nei prossimi 25 anni questo rapporto crescere a 3 su 4. 

Si invitano i cittadini a partecipare a questa inziativa per la promozione della salute.

4 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Città

Sindaco Tedesco: "Illogico ed inopportuno installare dei parcometri"

CittàNotizie

Incidente stradale A12 oggi pomeriggio, nessuna vittima

CittàNotizie

L'attore Willem Dafoe avvistato oggi a Santa Marinella

CittàNotizie

"Sport e Food Village" approda a Marina di Cerveteri

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista