fbpx
 
CittàCuriosità

Civitavecchia, puledra salvata in extremis dalle guardie ecozoofile

Grande soddisfazione delle guardie ecozoofile civitavecchiesi che salvano una puledra in fin di vita. Tuttavia, grande fatica per trovare aiuti

“Abbiamo iniziato la domenica inondati di tutto il vostro affetto! Tanti i messaggi pubblici e privati, tante le parole d’affetto e di ringraziamento per il servizio svolto ieri a Prato Cipolloso per la puledra trovata agonizzante nel terreno di proprietà dell’Università Agraria di Allumiere, servizio terminato solo in tardissima serata, quando stanchi ma felici siamo rientrati con la gioia di aver salvato una vita!” scrivono così le Guardie Ecozoofile di Civitavecchia.

“Tutto questo è stato possibile solo grazie alla sig.ra Marina Ugolini la quale è l’unica che alle ore 13.30 ci ha fatto una telefonata per allertarci della cosa, dando indicazioni precise del luogo e della situazione, purtroppo nonostante i tanti messaggi che ci dicono giravano su Facebook già dalla mattina è l’unica che poi nell’immediatezza della cosa si è prestata a dare una mano!”

“Il tempo di prendere materiale per il soccorso, alle 14.00 eravamo sul posto dove già era presente anche la Ugolini che insieme a noi cercava di creare una zona d’ombra per il povero animale e ci aiutava con il primo soccorso! Il cavallo che è in realtà è una puledra di max due anni pian piano riprendeva conoscenza e beveva chissà da quanto tempo era senza cibo ed acqua”.

“Nel frattempo giungevano a dare una mano i coniugi Fiorini molto esperti di cavalli che ci hanno dato i giusti consigli e giungeva la polizia Locale di Santa Marinella! Inutile dirvi che abbiamo fatto mille telefonate per cercare un veterinario anche a pagamento che non abbiamo trovato, nessuno poteva venire!” prosegue la testimonianza.

“L’unica speranza, nel frattempo che carabinieri e polizia locale reperivano il veterinario di turno, allora era quella di rimettere la puledra in piedi, così con tanta fatica e determinazione al quarto tentativo ci siamo riusciti!” scrivono soddisfatti. Finalmente dopo ore interminabili arriva il primo veterinario Dott Emiliano De Paolis, che vista la criticità va via di corsa per andare a prendere le flebo, nel frattempo verso le 19.00 per fortuna giunge il dott. Maurizio Bugliazzini, che ringraziamo infinitamente, pur non essendo in servizio si è prestato a fare visita e 10 flebo alla puledra che reagisce bene alle cure e viene affidata ai signori Fiorini che insieme a noi hanno lottato per strapparla alla morte!”

“Ore 22.00 distrutti finiamo il servizio dando un nome alla puledrina e mai nome fu più appropriato ….FORTUNA!Grazie.. grazie di cuore a tutti coloro che hanno lottato per cambiare un destino che sembrava ormai segnato, grazie all’Assessore Stefania Nardangeli per essere stata presente durante le varie operazioni e per aver verificato personalmente la situazione generale del luogo , grazie ai signori Fiorini, a Marina Ugolini e al dott. Maurizio Bugliazzini, ..chi salva una vita salva il mondo intero!” concludono i ragazzi del gruppo civitavecchiese.

Post correlati
CittàCronaca

Santa Marinella, si sente male in casa: trasportata in elicottero

CittàCronaca

Cerveteri, al Mattei sanificati tutti gli ambienti: lunedì lezione

CittàSport

Nicole Cicillini cerca sponsor: “Aiutatemi a realizzare il mio sogno”

CittàCronacaNotizie

Fiano Romano, auto contro un albero: cinque feriti

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.