fbpx
 
politica

Civitavecchia, i 5 stelle: “Cosa ha fatto l’amministrazione Tedesco per il Museo al Forte Michelangelo? Nulla”

Il Movimento 5 Stelle: “Sapere che in un anno e mezzo nulla sia stato fatto non ci fa presagire nulla di buono per il futuro della nostra città”

Civitavecchia, i 5 stelle: “Cosa ha fatto l’amministrazione Tedesco per il Museo al Forte Michelangelo? Nulla” –

Riceviamo e pubblichiamo –

Un museo del mare, con riproduzioni uniche al mondo, frutto della ricerca di associazioni e laboratori universitari, che insieme ai nostri maestri d’ascia ed alla magia del luogo simbolo che li ospita, danno vita a quello che secondo noi rappresenta un primo passo verso quella tanto auspicata sinergia tra mondo della cultura, del turismo e del commercio.

E’ questo che nasconde il Maschio del Forte Michelangelo, l’essenza della cultura della nostra città, l’unione traamore per la storia, abilità artigiane ed istituzioni, per dar cosìvita ad una risorsa dal potenziale inestimabile.

Il lavoro per arrivare a quanto già realizzato è stato lungo ed estenuante a causa dei mille cavilli della burocrazia ma, grazie anche alla Capitaneria di Porto che ha perorato la nostra causa, quando eravamo al comune di Civitavecchia siamo riusciti ad ottenere il via libera da parte ditutte le istituzioni coinvolte per l’apertura del museo con ingresso a pagamento.

Sapere che in un anno e mezzo nulla sia stato fatto, in un periodo in cui l’amministrazione oltre a dedicarsi alla gestione della pandemia avrebbe dovuto lavorare soprattutto alla pianificazione della ripartenza, non ci fa presagire nulla di buono per il futuro della nostra città.

Il Maschio e la sua esposizione, non sono soltanto un contributo alla promozione della cultura di Civitavecchia, ma rappresentano un volano incredibile per lo sviluppo turistico e quindi anche economico della città.

Le agenzie turistiche sono già pronte ad inserire il museo nei loro tour e l’incremento di attrazioni turistiche stabili in città aumenterebbe il numero dei pernottamenti dei visitatori nelle nostre strutture ricettive.

Purtroppo non basta ascoltare ed annuire, ad un certo punto le cose si devono fare. Il commercio a gran voce indica nel turismo la via per la ripresa e il sindaco, evidentemente assorbito dai propri problemi politici, lascia marcire il museo del Forte Michelangelo insieme al resto della città.

Gruppo consiliare M5S

Post correlati
CittàNotiziepolitica

La Gubetti sulla nuova provincia: “Aprire un confronto leale con i cittadini e le parti politiche, Cerveteri assente alla riunione di ieri”

politica

Elezioni europee: esercizio del diritto di voto per i cittadini dell'UE residenti in Italia

Cittàpolitica

PD Maccarese: "L’agricoltura è una risorsa e non un problema"

politica

Cerveteri, Vecchiotti (FI): "Consiglio Comunale dei Giovani progetto voluto da tutti, non dalla sola maggioranza"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.