fbpx
 
Notizie

Civitavecchia, falsi tamponi: lunedì l’interrogatorio di garanzia

Sono accusati di peculato, esercizio abusivo della professione medica e falsità materiale

Civitavecchia, falsi tamponi: lunedì l’interrogatorio di garanzia –

Saranno ascoltati lunedì l’infermiera 35enne e il suo compagno 50enne accusati di peculato, esercizio abusivo della professione medica e falsità materiale.

Secondo quanto emerso la donna si sarebbe appropriata di materiale medico fornito dalla farmacia interna dell’ospedale di Civitavecchia e dai vari reparti. Tra questi anche i tamponi per il covid-19.

Il suo compagno invece si sarebbe finto infermiere e avrebbe eseguito dei tamponi a delle persone alle quali ha poi rilasciato certificato medico falso, attestante la negatività al contagio. (LEGGI QUI)

Ora, lunedì l’interrogatorio di garanzia dove i due, come riporta civonline, potranno avvalersi della facoltà di non rispondere o cercare di chiarire la propria posizione.

Post correlati
Notizie

Maltempo, nelle prossime ore previste forti piogge e vento

CittàCronacaNotizie

Santa Marinella, incidente al km 58: deviato il traffico sull’Aurelia

CittàNotizie

Cerveteri: oggi l'ultimo saluto a "Terzo"

CittàCronacaNotizie

Cerveteri, la Polizia sospende licenza e chiude un bar per 10 giorni

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.