fbpx
AttualitàCittàNotizie

Civitavecchia, accolta l’istanza di auto fallimento per Argo

Il sindaco Antonio Cozzolino: “Misura necessaria dopo aver constatato che i creditori istituzionali non avrebbero accettato falcidie al proprio credito di alcuna misura”

Civitavecchia, accolta l’istanza di auto fallimento per Argo –

“Alcune settimane fa il liquidatore di ARGO aveva presentato istanza di auto-fallimento per la società, secondo un’azione concordata con l’amministrazione comunale”.

Civitavecchia, accolta l'istanza di auto fallimento per Argo
Civitavecchia, accolta l’istanza di auto fallimento per Argo

A parlare è il sindaco Antonio Cozzolino che spiega come la misura sia stata resa necessaria “dopo aver constatato che i creditori istituzionali che rappresentavano la stragrande maggioranza di quelli di Argo stessa, non avrebbero accettato falcidie al proprio credito di alcuna misura”.

“Per onorare al 100% i crediti verso questi soggetti istituzionali (INPS, Agenzia delle Entrate, etc…) – ha spiegato il Sindaco – non sarebbe stata sufficiente la finanza esterna che l’amministrazione era stata in grado, con fatica, di mettere a disposizione per il pagamento dei debiti”.

“Oggi il Tribunale ordinario ha emesso la ovvia sentenza, prendendo sostanzialmente atto della nostra istanza. Come si legge dalla sentenza è stato nominato Giudice Delegato il dott. Giuseppe Bianchi e curatrice la dott.ssa Daniela Biagiotti”. 

“Per quanto riguarda il TFR dei dipendenti – ha proseguito ancora il Sindaco di Civitavecchia – ci sarà un incontro con la dott.ssa Biagiotti nelle prossime settimane e si concorderanno le azioni da intraprendere per avviare il rapporto con l’INPS ed ottenere il dovuto per i lavoratori”.

Civitavecchia, accolta l'istanza di auto fallimento per Argo
Civitavecchia, accolta l’istanza di auto fallimento per Argo

“Si tratta di un altro passo in avanti verso la chiusura di quella che è stata a tutti gli effetti una stagione drammatica per Civitavecchia, fatta di un sistema di partecipate disfunzionale e gestite secondo logiche malate da chi ha creato una voragine di debiti e impoverito i servizi”.

“Con CSP è iniziata una nuova era e con un’azienda finalmente sana possiamo pianificare un nuovo futuro per i servizi della città, in costante miglioramento nonostante le tante ed inevitabili difficoltà”. 

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Civitavecchia, è stato ritrovato Alessandro Cesarini

CittàCronaca

Sciopero del 25, Ama chiede ai cittadini di riprendere il conferimento dei rifiuti il sabato

Notizie

Ladispoli, al Liceo “Pertini” gli sportelli per l’orientamento degli studenti delle terze medie

Notizie

Controlli serrati della Polfer. A Ladispoli giro di vite contro l'attraversamento dei binari

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?