fbpx
AttualitàCittà

Cerveteri, scuolambiente: progetti ecolaboratori – la scuola è finita ….

37 Condivisioni

“Il prossimo anno saremo a vostra disposizione per continuare da dove ci eravamo lasciati”

Cerveteri, scuolambiente: progetti ecolaboratori – la scuola è finita …. –

Riceviamo e pubblichiamo –

Eccoci qua, in questa strana estate ormai iniziata subito dopo la fine dell’inverno, senza farci rendere conto che, intanto, la primavera fosse arrivata e finita mentre noi eravamo confinati nelle nostre case a causa di un minuscolo e sconosciuto subdolo essere chiamato Covid-19 o, più semplicemente, Corona virus!

Eppure lì fuori, al di là delle nostre finestre, dei nostri balconi, il tempo passava, il clima cambiava, la temperatura si alzava, i prati e gli alberi fiorivano, gli animali si svegliavano dal letargo in un mondo assai strano e silenzioso e anche gli altri che erano svegli già da prima si sentivano storditi, hanno iniziato addirittura a vagare per le città indisturbati cinghiali, volpi, lupi, orsi, cerbiatti, stambecchi … i mari, i laghi ed i fiumi non sono mai stati così azzurri come nei passati mesi primaverili, il cielo da ogni parte del mondo era di un limpido mai visto a ricordo degli umani viventi e le nostre città erano di una bellezza mai vista senza il traffico delle auto, la folla di persone, lo smog e gli scarichi delle industrie!

Che mesi strani abbiamo vissuto, certo vedere le nostre città deserte metteva anche un pò di tristezza ma ce le ha fatte apprezzare di più, almeno lo speriamo, perché vederle deturpate dall’immondizia che la gente continua a riversare per strada, così come nei boschi, nei prati, sulle spiagge, senza alcuna decenza e senso civico è davvero triste ed irritante.

Ebbene, chi più di noi di Scuolambiente, che da oltre 25 anni anni, in particolar modo attraverso i nostri progetti rivolti alle scuole, ci dedichiamo all’ambiente ed agli animali, ha potuto apprezzare questa quarantena?

E’ stato meraviglioso assistere alla purificazione della terra, alla libertà degli animali, se non fosse stato per la sofferenza che questo virus ha causato a tante famiglie, alle numerose vite che ha spezzato e con tanto dolore e solitudine, ai danni economici che ha portato in troppe famiglie, tutto sommato, soprattutto per l’ambiente, è stata sicuramente una cosa positiva.

Ed un’altra cosa che ci ha molto rammaricato è che non abbiamo potuto portare a termine, appunto, proprio quei progetti a noi tanto cari rivolti alle scuole di ogni ordine e grado.

E già, perché un altro lato negativo di questa quarantena è stata la ormai famosa DAD, didattica a distanza, che gli insegnanti hanno dovuto inventarsi per far sì che i loro alunni portassero avanti i programmi scolastici, perché non rimanessero indietro e non si sentissero abbandonati, poiché la vita continua anche e nonostante il Corona virus, seppur lontani dalle aule, dai loro compagni e dai loro insegnanti.

Ma noi non abbiamo potuto farlo, sarebbe stato troppo complicato … ma, ora che l’anno scolastico è terminato, esami a parte (e qui approfittiamo per fare un grande in bocca al lupo a tutti gli esaminandi!), nell’augurarvi una splendida estate, vogliamo lasciarvi con la promessa che non vi abbiamo certo dimenticati e che il prossimo anno saremo a vostra disposizione per continuare da dove ci eravamo lasciati, quindi, appena sarà possibile e le nuove disposizioni ministeriali saranno attuate, noi di Scuolambiente avremo il piacere di continuare i nostri progetti insieme a voi e non vediamo l’ora!

E, come abbiamo imparato a dire in questi mesi, “lontani ma vicini, in attesa di riabbracciarci presto”, buona estate a tutti i nostri alunni, insegnanti e dirigenti scolastici che ogni anno danno fiducia ai Progetti Ecolaboratori di Scuolambiente! Grazie a tutti di cuore!

Elena Palumbo (Referente Progetto Animali-Membro Consiglio Direttivo)

37 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Coronavirus, a Fiumicino attivo il presidio in piazzale Molinari per i tamponi rapidi

Attualità

Coronavirus, oggi in Italia 25.853 nuovi casi su 230.007 tamponi

Attualità

Civitavecchia: Colline dell'Argento, progettazione della nuova condotta in dirittura d'arrivo

Attualità

Cerveteri: Giornata contro la violenza sulle donne, anche Pascucci ne celebra il significato

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.