fbpx
 
Città

Cerveteri, saldate le tredicesime dei lavoratori dell’igiene urbana

Dopo giorni di tensione sono state pagate le somme mancanti a tutti i dipendenti di Msa

Cerveteri, saldate le tredicesime dei lavoratori dell’igiene urbana –

Alla fine, oggi nel pomeriggio, Msa ha erogato il saldo delle tredicesime mensilità spettanti ai dipendenti dell’azienda di igiene urbana.

La vicenda era scoppiata già il 23 dicembre, quando era evidente come il personale non avesse ricevuto la tredicesima, spettante per legge.

Subito si erano mobilitati i sindacati e anche l’Amministrazione comunale di Cerveteri aveva deciso di intervenire in merito alla questione, cercando di mediare tra le parti.

Qualche giorno dopo, l’azienda aveva pagato solo una parte della tredicesima mensilità e ai dipendenti che erano migrati da Asv a Msa era stata pagata solo la parte di competenza del precedente datore di lavoro.

I lavoratori erano entrati in stato di agitazione ed avevano previsto comunque una riunione sindacale anche dopo i primi pagamenti.

Oggi sono partiti i bonifici

Oggi nel pomeriggio invece si è conclusa positivamente la vicenda: Msa ha pagato le somme dovute al personale dipendente.

“L’amministrazione in questi giorni ha continuato a mediare con la Msa affinché venissero regolarmente versate le tredicesime a tutti i lavoratori del servizio di igiene urbana e avevamo ricevuto rassicurazioni che entro l’anno sarebbe stato eseguito il bonifico della parte restante”.

A dirlo è l’Assessore all’Ambiente del Comune di Cerveteri, Elena Maria Gubetti.

“Gli impegni sono stati rispettati dall’azienda anche se purtroppo non tutti i lavoratori avranno in banca la liquidità prima del 3 gennaio visto la chiusura delle banche per la feste dell’ultimo dell’anno”, sottolinea Gubetti.

Difficile passaggio di consegne

“Il passaggio della parte di appalto di Asv nelle mani di di Msa avvenuto nell’ultimo mese, ha probabilmente creato delle difficoltà gestionali del nuovo assetto.

Immediatamente dopo le feste abbiamo già fissato un incontro con i vertici dell’azienda per verificare che nel proseguire l’appalto l’azienda si impegni a rispettare tutti i contratti dei lavoratori e ci indichi la nuova organizzazione del lavoro”.

Post correlati
Cittàpolitica

Crisi politica a Cerveteri, "forse meglio farsi aiutare"

Cittàpolitica

Ladispoli: Carmelo Augello e Daniela Marongiu lasciano la Lega

CittàCronaca

Fiumicino, lunedì sospensione idrica

Città

Cerveteri, l'8 giugno corso BLSD - Adulto, Pediatrico e Neonatale

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.