fbpx
 
Notizie

Cerveteri, risolta l’emergenza sui rifiuti indifferenziati: il Comune trova nuovo sito di conferimento

Le dichiarazioni di Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali

Cerveteri, risolta l’emergenza sui rifiuti indifferenziati: il Comune trova nuovo sito di conferimento –

Cerveteri, risolta l’emergenza sui rifiuti indifferenziati
Cerveteri, risolta l’emergenza sui rifiuti indifferenziati: il Comune trova nuovo sito di conferimento

Il Comune di Cerveteri, grazie ad lungo ed incessante lavoro portato avanti dall’Assessora alle Politiche Ambientali Elena Gubetti e al personale dipendente dell’Ufficio Ambiente, gli Architetti Daniela Petrone e Valerio Granieri e la Funzionaria Giorgia Prete, ha scongiurato in tempi brevissimi l’emergenza legata al possibile mancato ritiro dei rifiuti indifferenziati fino al 6 agosto a causa della temporanea ed improvvisa chiusura della RIDA, sito di stoccaggio di riferimento del Comune di Cerveteri e di molti altri Comuni del Lazio.

“I cittadini potranno continuare a conferire i rifiuti indifferenziati come da calendario, senza alcuna interruzione – rassicura l’Assessora Elena Gubetti – grazie al prezioso lavoro del personale dipendente del mio Assessorato, che davvero ringrazio per l’abilità e la professionalità con cui hanno saputo risolvere una situazione emergenziale davvero grande come questa, abbiamo immediatamente trovato un nuovo sito di conferimento capace di sopperire all’improvvisa chiusura della RIDA Ambiente.

Conferiremo infatti presso Ecosistem, un sito che ha accoglierà il nostro rifiuto solo ed esclusivamente perché il nostro è un Comune che negli anni si è dimostrato estremamente virtuoso e che raggiunge il 75% dei rifiuti correttamente differenziati”.

“Questa situazione, purtroppo emergenziale, che come ha colpito la nostra città ha messo in difficoltà tanti altri Comuni, ci deve comunque far riflettere e allo stesso tempo essere orgogliosi del lavoro che tutta la città ha fatto in questi anni sulla raccolta dei rifiuti, passando da un 14% di differenziata che registravamo nel 2016 ai valori attuali superiori al 75 % – prosegue l’Assessora Gubetti – ovviamente, con la TARIP oramai entrata in vigore a tutti gli effetti, rinnovo a tutta la cittadinanza l’invito ad effettuare una raccolta differenziata sempre corretta, rispettando i giorni e gli orari di esposizione e di utilizzare sempre i mastelli dati in dotazione”.

Post correlati
Notizie

Trenitalia in sciopero domani e venerdì: possibili disagi

CittàNotizie

Santa Marinella, divieto di transito su via Valdambrini fino al 3 dicembre

CittàNotizie

Accoltellamento Civitavecchia: trovato il tunisino

CittàNotizie

Fiumicino: aveva con sé la "droga dello stupro", arrestato

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.