fbpx
 
Notizie

Cerveteri, nel Centro Storico l’XI Festa dell’Olio Nuovo

Associazione Olio Evo e Assessore alle Politiche Agricole Riccardo Ferri pronti ad una nuova edizione della manifestazione che ogni anno richiama migliaia di visitatori

Cerveteri, nel Centro Storico l’XI Festa dell’Olio Nuovo

Una tradizione, un appuntamento che da un decennio richiama a Cerveteri, nel cuore del Centro Storico migliaia di visitatori. Torna per l’undicesimo anno la Festa dell’Olio Nuovo, organizzata dall’Associazione Olio Evo insieme all’Assessorato alle Politiche Agricole del Comune di Cerveteri e con il contributo del Consiglio Regionale del Lazio e di ARSIAL.

Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre Piazza Santa Maria, luogo magico del Centro Storico Cerite, sito del Museo Nazionale Caerite ove sono custoditi i meravigliosi Capolavori di Eufronio, la Kylix ed il Cratere, si trasformerà in una straordinaria vetrina all’aperto per i prodotti tipici dell’enogastronomia del territorio e per le aziende produttrici non solo di Cerveteri ma di tutta la Tuscia romana.

A deliziare il gusto dei visitatori, il prodotto che dopo il Vino rende Cerveteri famosa nel mondo e la colloca di diritto tra nell’élite di quei territori ricchi di eccellenze agroalimentari.

Cerveteri, nel Centro Storico l’XI Festa dell’Olio Nuovo
Cerveteri, nel Centro Storico l’XI Festa dell’Olio Nuovo

“Ogni anno la Festa dell’Olio Nuovo è un successo. Una manifestazione che anno dopo anno si ritaglia uno spazio sempre maggiore nel cartellone delle manifestazioni di tutto il Lazio – ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Agricole del Comune di Cerveteri Riccardo Ferri – tanti stand delle aziende del territorio, ma anche intrattenimento musicale itinerante, convegni, seminari e incontri formativi sulle produzioni olearie. Con il Direttivo dell’Associazione Olio Evo, anche quest’anno stiamo lavorando per allestire un grande programma, che saprà coniugare perfettamente gusto, tradizione e spettacolo”.

“Un ringraziamento – prosegue l’Assessore Riccardo Ferri – è doveroso da parte mia rivolgerlo alla Regione Lazio, nella figura del Presidente del Consiglio Regionale Mauro Buschini, e all’ARSIAL, che con il loro importante contributo hanno permesso che anche quest’anno si potesse realizzare questa manifestazione oramai entrata nel cuore della Città di Cerveteri e di tutti i gli appassionati delle bellezze della nostra città e del Litorale tutto”.

Post correlati
CittàNotizie

Roma, la strada provinciale Braccianese sarà riqualificata

CittàNotiziepolitica

Approvato il Pua, Gubetti: "Cerveteri una delle città pilota"

CittàCulturaNotizie

La chef Maria Chiara Brannetti, executive del Ristorante Anna presso il Riva di Palo Resort di Ladispoli, in finale al S.Pellegrino Young Chef Academy Competition 2022-2023

CuriositàNotizie

Assumere Viagra riduce il rischio di malattie cardiache

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.