fbpx
Notizie

Cerveteri, Multiservizi: “Dalla vendita dei farmaci online in sei mesi oltre 330mila euro di fatturato”

2 Condivisioni

Sei mesi fa l’avvio della farmacia farmaci.me per la vendita online

Cerveteri, Multiservizi: “Dalla vendita dei farmaci online in sei mesi oltre 330mila euro di fatturato” –

A poco meno di un anno dal lancio del servizio di consegna dei farmaci a domicilio (partito l’8 gennaio 2020) e a sei mesi dall’avvio della piattaforma farmaci.me per la vendita online la Multiservizi Caerite pubblica un primo bilancio dei dati che conferma l’andamento positivo del nuovo servizio offerto alla cittadinanza, con risultati significativi dal punto di vista dei ricavi. 

Dall’avvio del servizio, partito come detto in diverse fasi, la Multiservizi ha fatturato circa 330mila euro. La vendita online, in particolare, ha consentito di entrare in un mercato fin qui sconosciuto per la partecipata del Comune, che gestisce le cinque farmacie comunali. L’ecommerce, in piena crisi sanitaria, ha prodotto risultati importanti, con oltre 3.400 ordini di nuovi clienti, la quasi totalità (il 99%) dei quali fuori dal territorio comunale di riferimento. Quanto alla consegna dei farmaci che, occorre ricordarlo, prevede anche il servizio di ritiro delle prescrizioni medica da parte di nostri operatori, sono state gestite oltre 4.800 ricette mediche.

Dal punto di vista economico il fatturato di ottobre 2020 è stato pari a 31mila euro, con una proiezione per il mese di novembre che dovrebbe salire a 45mila euro circa. Si tratta di numeri che posizionano la farmacia virtuale al terzo posto, per fatturato, fra le farmacie comunali gestite da Multiservizi. Altro dato importante è che il 90% del fatturato è stato sottratto al mercato concorrenziale mentre solo il 10% è realizzato sulla base clienti già esistente.

“Con le nostre Farmacie – afferma l’amministratore unico di Multiservizi, Claudio Ricci –  ci troviamo di fronte ad un mercato che era già in rapida evoluzione e che con la crisi innescata dalla pandemia vede travolti modelli di approccio al Cliente che hanno resistito per decenni ma che ora necessitano di una completa e radicale rivisitazione se non addirittura una loro totale riscrittura.

Con un pizzico di fortuna, che però ha alla base l’intuizione ed una buona conoscenza del settore di riferimento, siamo riusciti ad anticipare un trend ormai non più arrestabile e che, nonostante alcune ma sempre più rare anacronistiche resistenze, è per l’Azienda un’opportunità che, se colta, potrebbe rappresentare un’enorme creazione di valore per la nostra comunità.

E’ bene infatti ricordare che le nostre Farmacie sono pubbliche e quindi di tutti noi, senza alcuna distinzione; per cui benefici o perdite ricadono e ricadranno nel tempo sulla collettività. Raggiungere gli obiettivi non sarà facile ma è anche necessario osservare che non abbiamo altre possibilità che riuscire a vincere questa ennesima sfida”.

Lo comunica in una nota l’Ufficio Stampa di Multiservizi Caerite.

2 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàNotizieSport

Danza, Il Gabbiano: premiata Lisa Soldaini al Winter Dance Award

Notizie

Impennata di furti a Ladispoli: appartamento svaligiato in pieno giorno

Notizie

Ladispoli, plesso scolastico di via del Ghirlandaio: continuano le opere di riqualificazione

Notizie

Cerveteri: caso Tidu, il legale di Ciogli chiede l'assoluzione

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.