AttualitàCittàCronacaNotiziepolitica

Cerveteri, Bilancio approvato. Critico il MoV. 5 Stelle: “soldi per il festival anti-razzista sì, per le famiglie povere no”

87 Condivisioni

Affondo del MoVimento 5 Stelle contro il Bilancio approvato in Consiglio comunale a Cerveteri

Cerveteri, Bilancio approvato. Critico il MoV. 5 Stelle: “soldi per il festival anti-razzista sì, per le famiglie povere no”

Come noto, il Sindaco Pascucci e la maggioranza del suo Gruppo Governano Cerveteri da sette anni. 
Prima delle elezioni si sono riproposti ai cittadini con un programma fiabesco.

Addirittura per il rifacimento del lungomare si sono presentati a Cerenova con delle slide ad effetto, molto convincenti ed infatti hanno ottenuto la guida della città per la seconda volta.

I risultati non sono arrivati e loro che fanno? Si lamentano di non aver le risorse per attuare quel programma. Venivano da cinque anni di governo e quindi potevano valutare al meglio, se non altro per evitare brutte figure.
Allora a noi ci viene da pensare che due possono essere i motivi:

1) hanno ingannato i cittadini facendosi votare quando sapevano bene di non poter portare a termine quanto promesso;
2) non sono così capaci come dicono e hanno semplicemente fatto male i conti. 

Il Sindaco Pascucci a giustificazione della non ammissione degli emendamenti ha asserito che come governo debbono scegliere le azioni da intraprendere sulla base delle risorse a disposizione e quindi scegliere in base alle priorità. Noi coi nostri emendamenti abbiamo chiesto:

– 115 mila euro per il sostegno alle famiglie in difficoltà;

– 20 mila euro per il sostegno ad attività ed iniziative per il rilancio commerciale del territorio o la stessa cifra per la messa in sicurezza della viabilità di Cerenova;

– 15 mila euro di contributo per iniziative per lo sport e il tempo libero dei giovani, soprattutto nelle frazioni. 

Non sono stati ritenuti validi, per “mancanza disponibilità finanziarie”. Ne prendiamo atto, ma rileviamo, ancora una volta, che la scelta politica di questa maggioranza è di ritenere che la sicurezza della viabilità di Cerenova, il rilancio del commercio o la lotta al degrado in cui debbono vivere i nostri ragazzi, non sono delle priorità.

É doveroso infine ricordare ai cittadini che nel corso del 2018 il nostro comune ha speso:

– 20 mila euro , dati ad una neonata società, per una non meglio specificata promozione del territorio (promozione di cui ancora non è dato sapere nulla);

– 10 mila euro per un’iniziativa culturale di due giorni durante il Natale Caerite (5 mila euro al giorno per sentirsi pochi minuti all’interno di un set cinematografico);

– 12 mila euro per 3 giorni di festival sul razzismo, non è dato sapere con quale affluenza,;
– il flop del festival del cinema.

Tutte iniziative interessanti sicuramente, intellettualmente stimolanti, ma non prioritarie!
Noi del Movimento 5 Stelle di Cerveteri crediamo che le priorità siano ben altre. 

Noi parliamo con i cittadini e sappiamo che le priorità riguardano il degrado e il futuro dei nostri ragazzi.

E ci dispiace sottolineare che questa amministrazione ha più interesse nel reperire consensi e voti che aiutare i cittadini. 
Panem et circenses è una storia già vista.

Una storia triste, che vogliamo cambiare insieme a voi.

87 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Santa Marinella, la Casina Rosa sarà intitolata al giornalista Stefano Trincia

Notiziepolitica

Cerveteri, causa estumulazioni il 26 chiuso il cimitero vecchio

AttualitàCronacaNotizie

Collezione Berni, ritrovati dal Commissariato nuovo Casilino molti pezzi della collezione

Attualitàpolitica

Potere al Popolo Ladispoli - Cerveteri sul 25 aprile: "Nella memoria l’esempio, nella lotta la pratica"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista