fbpx
AttualitàCittàNotizie

Cerveteri, grande successo per l’European Clean-Up Day alla Palude di Torre Flavia


Presente l’Assessore alle Politiche Ambientali Elena Gubetti: “Insieme per un Patrimonio da tutelare e valorizzare”


“La Palude di Torre Flavia è un patrimonio naturalistico unico in tutto il nostro litorale. Grazie al lavoro di sensibilizzazione delle tante realtà associative del territorio e grazie al lavoro congiunto che come Amministrazione comunale stiamo portando avanti con gli Enti preposti, quale la Città Metropolitana di Roma Capitale e l’ARSIAL, sono sempre di più le persone che ogni giorno si appassionano ed interessano alla tutela di questo straordinario luogo della nostra città”.
A dichiararlo è Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri, reduce questa mattina dall’iniziativa European Clean-Up Day, patrocinata dal suo Assessorato, dalla Città Metropolitana di Roma Capitale e dalla Presidenza della Regione Lazio e organizzata insieme al Comitato per la Salvaguardia dell’area protetta di Torre Flavia. Davvero tantissimi i volontari presenti. Spicca la partecipazione dei ragazzi delle scuole e studenti della Facoltà di Ingegneria dell’università Roma 2, guidati dal Professor Corrado Battisti, che si sono incontrati a Campo di Mare per ripulire e rendere più bello l’ingresso Nord del Monumento Naturale della Palude di Torre Flavia.
“Abbiamo scelto questo luogo per l’iniziativa di Clean-Up perché stiamo lavorando al ripristino dell’habitat naturale in un luogo protetto da Città Metropolitana e dalla Comunità Europea per la presenza dell’avifauna migratoria di grandissima ricchezza – ha dichiarato Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri – È stata una meravigliosa mattinata di lavoro e di conoscenza del territorio. Una giornata che di fatto rappresenta un parte importante dei lavori svolti con la recinzione effettuata da ARSIAL, su richiesta della Città metropolitana di Roma capitale, in qualità di proprietaria dell’area d’ingresso”.
“Stiamo lavorando in grande sinergia con tutti gli Enti preposti alla tutela di questo luogo e con le forze dell’ordine del territorio – prosegue la Gubetti – un grande ringraziamento al Consorzio di Bonifica presente questa mattina con l’ingegnere Marco Tolli che ha permesso grazie ad un suo intervento di allagare una parte della Palude che era si era prosciugata. Così come un grazie va alla Capitaneria di Porto che ha voluto essere presente e che è sempre stata in prima linea per ripristinare la legalità sull’area per anni occupata abusivamente. Grazie a tutti i volontari che hanno lavorato con entusiasmo a questo progetto che è solo il primo di una lunga serie che faremo per valorizzare questo grande tesoro che custodisce il territorio di Cerveteri”.
“Presenti inoltre – conclude la Gubetti – la Presidente di Scuolambiente Maria Beatrice Cantieri, l’Associazione AUSER, il CDZ Valcanneto e i Delegati Roberto Giardina, Anna Maria Borrelli e Patrizia Dell’Olio. A loro, il mio grazie per il continuo sostegno e la presenza in ogni iniziativa di sensibilizzazione e tutela dell’ambiente della nostra città”.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Targhe false su veicoli rubati, interviene la stradale

Notizie

Tra Raggi e Zingaretti divampa la guerra della pipì

Notizie

Ladispoli, "Senza mensa niente tempo pieno"

CittàSport e Salute

Ladispoli, tutto pronto per il 'Taekwondo Festival'

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista