fbpx
AttualitàCittà

Cerveteri, giovedì al Granarone la presentazione del Biodistretto

16 Condivisioni

Un ricco parterre di ospiti presenterà alla cittadinanza il nuovo progetto di promozione di prodotti biologici e di tutela del territorio. Ospite anche la Consigliera Regionale del Lazio Michela Califano

Cerveteri, giovedì al Granarone la presentazione del Biodistretto

Avverrà giovedì 6 giugno alle ore 18.00 all’interno dell’Aula Consiliare del Granarone a Cerveteri la presentazione del Biodistretto, un sistema di promozione di prodotti biologici coniugata alla valorizzazione e alla tutela del territorio in tutte le sue uniche peculiarità.

Cerveteri, giovedì al Granarone la presentazione del Biodistretto

A presenziare, il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, la Consigliera Regionale del Lazio Michela Califano, anche firmataria della proposta di legge per la disciplina e promozione dei Biodistretti, l’Assessora alle Politiche Ambientali Elena Gubetti, l’Assessore alla Tutela e Rilancio dell’Agricoltura del Comune di Cerveteri Riccardo Ferri e l’Assessore alla Promozione e Sviluppo Sostenibile del Territorio Lorenzo Croci. 

Relatori, l’Architetto Maria Beatrice Caldani, Paesaggista e Delegata alla Tutela del Paesaggio Agrario, l’Architetto Lucia Rivosecchi dell’Associazione Italiana Architetti del Paesaggio, oltre al Dottor Biologo Massimo Bistacchia e la Dottoressa Agronoma Fabiana Dalmotto, che presenteranno le loro esperienze “Bio” in campo imprenditoriale.

“Quella del Biodistretto è una grande opportunità per agricoltori, associazioni e ovviamente anche per noi pubbliche amministrazioni, per mettere in atto tutte quelle buone pratiche per uno sviluppo sostenibile dell’agricoltura e una maggiore tutela del territorio – spiega l’Assessore alle Politiche Agricole del Comune di Cerveteri Riccardo Ferri – insieme ad un nutrito parterre di esperti approfondiremo in maniera dettagliata questo nuovo importante progetto, che sicuramente darà una ulteriore spinta al settore agricolo, messo fortemente in difficoltà negli ultimi anni da sempre più imprevedibili eventi atmosferici, ma che ancora rappresenta un importante punto di forza sia a livello occupazionale che economico”.

“Il Biodistretto Etrusco Romano – spiega l’Assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri Elena Gubetti – ha funzioni prettamente consultive e non presenta oneri per i Comuni che vi aderiscono, proprio come ha fatto Cerveteri nel febbraio scorso.

Cerveteri è un territorio di assoluto pregio,con una vocazione agricola e turistica e noi stiamo lavorando per sviluppare queste enormi risorse anche grazie a questa nuova opportunità in cui produttori, cittadini,operatori turistici e pubbliche amministrazioni stringono un accordo per la gestione sostenibile delle risorse.

L’Amministrazione comunale di Cerveteri vuole rafforzare in tutte le sedi opportune la tesi sull’inviolabilità delle nostre aree e della nostra città e giovedì saremo nell’Aula del  nostro Consiglio comunale per presentare questo nuovo e importante tassello a tutela del territorio”

Prenderanno parte alla presentazione anche i rappresentanti del Comitato Promotore del Biodistretto, con Massimo Mattiuzzo e Claudio Caramadre, dell’omonima azienda agricola.

16 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Cittàpolitica

Civitavecchia, il gruppo consiliare M5S: "Amministrazione in clamoroso ritardo sui temi dell'impiantistica sportiva"

Città

Santa Marinella, avviata la manutenzione straordinaria dei fossi minori

Attualità

Ambiente, dalla Regione Lazio 200mila euro per migliorare la qualità dell'aria

CittàNotizie

Cerveteri, crisi del personale all’ufficio tributi con un solo dipendente

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.