fbpx
Notizie

Cerveteri, Fratelli d’Italia Liberamente: “Il muro del cimitero in condizioni indecorose”

Cerveteri, Fratelli d’Italia Liberamente: “Il muro del cimitero in condizioni indecorose” – Riceviamo e pubblichiamo:

Vogliamo rispondere alle parole dell’Assessora ai Trasporti del Comune di Cerveteri Elena Gubetti che ha dichiarato: “Sono indignata nel vedere quanto è stato fatto alla Stazione, un’opera di grande valore ma soprattutto un bene di tutta la collettività, Chi si è dilettato nel deturpare i muri, appena ultimati, della nostra stazione probabilmente non si rende conto che il danno non lo ha fatto solo alla città, ma anche a se stesso”. 

Cerveteri, Fratelli d'Italia Liberamente: "Il muro del cimitero in condizioni indecorose"

Noi di Fratelli d’Italia Cerveteri LiberaMente siamo d’accordo con quanto detto dall’assessore Elena Gubetti e quindi vogliamo ricordare a Lei e a tutta l’Amministrazione Comunale che sono ormai passati molti anni ed il muro del Cimitero Monumentale di Cerveteri versa in condizioni penose, imbrattato di scritte di ogni tipo e con intonaco staccato in vari punti, chiediamo ormai da tempo immemore di ripristinare detta muratura, ma nessuno ci ha ascoltato lasciandolo in uno stato di degrado assoluto, oggi prendiamo al balzo le esternazioni dell’assessore Gubetti per rinnovare le nostre richieste perché come è un bene comune il muro della stazione di Cerenova lo è allo stesso modo e forse di più, il muro del Cimitero Monumentale.

D’altronde la collettività Ceretana non può aspettarsi un’attenzione particolare sul degrado dei cimiteri, quando è ampiamente dimostrato il menefreghismo ed il rispetto che questa Amministrazione ha dei nostri morti. Non ci resta che sperare che si provveda al ripristino dei muri del cimitero, con la stessa celerità che si effettueranno quelli della stazione di Cerenova.

Fratelli d’Italia Cerveteri LiberaMente.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Coronavirus, a casa anche il Primo Maggio

Notizie

Civitavecchia, Sarracco: "Gesto di valore delle donne Andos"

Notizie

Mille mascherine non conformi e mezzo chilo di hashish: tre denunce

Notizie

Santa Marinella, è emergenza loculi

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.