fbpx
 
Cittàpolitica

Cerveteri, ennesimo strappo in maggioranza. Consiglieri in appoggio esterno assenti, variazione al bilancio passa grazie all’opposizione

Crisi politica evidente tra le forze di maggioranza, ne è arrivata la certificazione oggi al consiglio comunale di Cerveteri. In particolare all’ODG c’erano alcune tematiche fondamentali per la città tra cui i contributi in entrata per l’ente: si pensi a quelli relativi alla realizzazione del nuovo asilo nido comunale e quelli per l’avvio della spiaggia “liberamente” (spiaggia idonea ad ospitare in completa sicurezza bagnanti con disabilità motorie permanenti o momentanee).

Sin da subito il consiglio comunale si è animato per una assenza (strategica?) dei consiglieri di maggioranza in appoggio esterno (Nucci, Pilu, Mastrandrea, Gazzella, Galli, Di Cola, Prosperi) mettendo nelle condizioni i consiglieri di opposizione di abbandonare l’aula per far mancare il numero legale. Tuttavia, dopo una breve riflessione, gli stessi hanno scelto di compiere un gesto di responsabilità, considerate le importanti questioni di concreto interesse per la città, tornando in aula, senza esimersi, però, di richiedere neanche troppo velatamente alla Sindaca le sue dimissioni.

Polemiche difficile da comprendere per chi è astemio di politica.

Post correlati
Città

Anno Mariano, processione lungo la costa da Fiumicino a Montalto di Castro

Città

Cerveteri, la crisi prosegue. L' opposizione: " lasciate di nuovo parola agli elettori"

CittàCultura

Ladispoli, il 20 luglio spettacolo "Risate in sala d’aspetto”

CittàCultura

Cerveteri, sabato 20 luglio spettacolo Teatrale "L'Ombra di Aldo Moro"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.