fbpx
AttualitàCittàNotizie

Cerveteri, Enduristi di tutta Italia “a scuola” dalla Protezione Civile

7 Condivisioni

Sono stati circa 100 gli Enduristi venuti a Cerveteri per una giornata di formazione e lavoro.

Cerveteri, Enduristi di tutta Italia “a scuola” dalla Protezione Civile –

Un appuntamento di richiamo nazionale ieri a Cerveteri.

Merito del Gruppo Comunale della Protezione Civile di Cerveteri coordinato dal Funzionario Renato Bisegni, che ha ospitato il terzo corso nazionale per enduristi di Protezione civile.

A tenere il corso, all’interno del Polo di Formazione di via del Lavatore, i coordinatori nazionali della FMI e dal nucleo enduristi di Protezione civile Cerveteri.

Cerveteri, Enduristi di tutta Italia “a scuola” dalla Protezione Civile
Cerveteri, Enduristi di tutta Italia “a scuola” dalla Protezione Civile

Capofila di questa iniziativa nata con l’esperienza maturata durante il sisma dell’estate 2017 di Amatrice, il Comune.

Sono stati circa 100 gli Enduristi venuti a Cerveteri ieri, per una giornata di formazione e lavoro.

 “Sono ancora vive nei nostri occhi le immagini dei giorni subito seguenti il drammatico terremoto che ha colpito il Centro Italia”, ha detto il sindaco Pascucci.

“Centri cittadini completamente distrutti, ricoperti di macerie, con zone isolate e difficili da raggiungere se non impossibile”.

“In quell’occasione fu fondamentale l’attività degli enduristi, tra i quali moltissimi di Cerveteri, che in sella alle loro motociclette fecero da punto di collegamento tra la base operativa dei soccorsi e i luoghi più disastrati, dove serviva trasportare medicinali, viveri, generi di prima necessità oppure portare lo stesso personale medico al servizio delle persone del posto”.

“Con il corso di ieri, il terzo a livello nazionale, sono venuti a perfezionarsi, ad apprendere nuove nozioni, per continuare la loro attività da veri e propri angeli custodi in ogni circostanza possa essere richiesto l’ausilio delle loro abilità”.

“Ringrazio Renato Bisegni e tutta la squadra di Protezione Civile – prosegue il Sindaco Alessio Pascucci – insieme stanno raggiungendo risultati straordinari”.

“Giorno dopo giorno diventano non solo un punto di riferimento per i cittadini di Cerveteri ma anche per tante altre realtà di volontariato in tutta Italia, che scelgono proprio la nostra Protezione Civile per formarsi ed apprendere tutte quelle tecniche e capacità fondamentali per l’attività da loro svolta”.

Nel corso della mattinata, si sono alternati a far visita ai tanti presenti a Cerveteri diversi esponenti dell’Amministrazione comunale.

Oltre al Sindaco Pascucci, presenti  il Vicesindaco e Assessore alle Opere Pubbliche e Bilancio Giuseppe Zito e l’Assessora alle Politiche Ambientali Elena Gubetti. Ospite di rilievo, Tony Mori, coordinatore nazionale FMI.

7 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Ladispoli, tagliato il nastro per il teatro 'Marco Vannini'

Notizie

L’Istituto Comprensivo Ladispoli 1 presenta il nuovo Dirigente Scolastico e accoglie i nuovi alunni

Notizie

Santa Marinella, al via l'anno scolastico

Notizie

Ladispoli, torna Bibliopride: la giornata nazionale delle Biblioteche

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista