fbpx
 
Città

Cerveteri, arriva la risposta al Sindaco di Belardinelli: “Vergogna”

Non si placa il botta e risposta tra opposizione e amministrazione sullo scontro durante la riunione sindacale

Cerveteri, arriva la risposta al Sindaco di Belardinelli: “Vergogna” –

Non si è fatta attendere la risposta di Anna Lisa Belardinelli, consigliere comunale d’opposizione a Cerveteri, alle parole diffuse dal Sindaco Pascucci nella giornata di oggi.

Belardinelli non usa mezzi termini e riporta anche un detto popolare, col quale apre la sua risposta sui social network: “Chi sempre mente vergogna non sente”

“E dopo il teatrino di ieri pensavamo che avesse almeno il buon senso di tacere – prosegue –, ma, come al solito, per giustificare i suoi comportamenti infantili e poco consoni alla figura di un sindaco ha bisogno di screditare gli altri”.

Gli eventi raccontati dall’altra parte

“La verità dei fatti – racconta Belardinelli – è quella riportata dai sottoscritti: un sindacalista ci ha invitati ad uscire, dopo che glielo aveva suggerito l’assessore Gubetti, mentre gli altri ci hanno chiesto di restare”

“Tanto è vero che la riunione è iniziata senza problemi fino all’arrivo di Pascucci che, in maniera isterica, ha tuonato che l’amministrazione non avrebbe partecipato alla riunione perché non era corretto che i sottoscritti fossero presenti”.

“E nonostante ci siamo subito alzati per uscire, Pascucci ha sentenziato che ormai era tardi”.

I punti all’ordine del giorno

“Ci dispiace per i lavoratori che devono rimandare ad altra riunione la discussione delle loro problematiche”, aggiunge sottolineando però che i punti all’ordine del giorno non erano solo quello riportato dal Sindaco.

“Anche lo stato dell’isola ecologica e le condizioni dei mezzi che utilizzano per svolgere il servizio, ed è forse questo quello che non dovevamo sentire”, accusa Belardinelli.

Speculazioni e campagne elettorali

Poi la risposta alle accuse: “Ci teniamo a precisare che se c’è qualcuno che specula sui lavoratori del servizio di igiene urbana, questi non siamo di certo noi; infatti, non ci abbiano costruito la nostra campagna elettorale”.

“Pascucci, invece di denigrare gli altri, forse dovrebbe chiedersi come mai i lavoratori si rivolgono ai consiglieri di opposizione… forse non si sentono ben rappresentati e tutelati da lui?”, domanda il consigliere.

Solidarietà a Piergentili

“E riguardo l’attacco gratuito al consigliere Piergentili sulle offese alla Gubetti, oltremodo ingigantite, io ed il consigliere Magnani esprimiamo invece tutta la nostra solidarietà a Piergentili visto che Pascucci, in maniera provocatoria e dispregiativa gli ha ripetuto più volte: “vai a fare il pane” offendendo non solo il consigliere, ma anche uno dei mestieri più antichi e nobili, quello del fornaio”.

“Ancora una volta concludiamo con una sola parola: vergogna”, conclude Belardinelli.

Post correlati
CittàNotizie

Cerveteri piange la scomparsa di Matilde Pasqualini

Città

Valcanneto: domani iniziativa in ricordo di Stefano Bibbolino

Città

Fiumicino, Ponte Due Giugno: tecnici al lavoro per risolvere il problema al dispositivo di sollevamento

CittàCronaca

Fiumicino: tutto pronto per la notte bianca

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.