fbpx
CittàCopertinaEvidenzaNotizie

Cerveteri, approvato il nuovo quadro economico per la riqualificazione del lungomare

Cerveteri, approvato il nuovo quadro economico – Torna alla ribalta la riqualificazione del Lungomare degli Etruschi. Con determimna 1889 del 04/12 scorso, infatti, il comune di Cerveteri ha approvato il nuovo quadro economico relativo alle opere destinate al completamento dell’intervento di “Riqualificazione e valorizzazione di Lungomare dei Navigatori Etruschi a Campo di Mare e realizzazione di percorsi atti a garantire l’accesso al mare e la fruibilità degli arenili”.

Il comune aveva presentato manifestazione di interesse all’avviso pubblico della Regione Lazio relativo al “Piano degli interventi straordinari per lo sviluppo economico del litorale laziale” e approvato nel 2016 la delibera di Giunta per procedere alla presentazione della istanza alla Regione Lazio e del progetto esecutivo di intervento per un importo di euro 1.220.000,00.

La cifra era così ripartita: 790.000,00 attraverso il finanziamento da concedersi da parte della Regione stessa nell’ambito del “Piano del degli interventi straordinari per lo sviluppo economico del litorale laziale” e per €. 430.000,00 quale partecipazione comunale alla spesa.


L’area di Lungomare dei Navigatori Etruschi, come si legge nell’atto, interessata dai lavori di cui al progetto è ricompresa tra le aree afferenti “rete stradale e marciapiedi” che con delibera di Giunta Comunale n. 134 del 28/05/2004 ne è stato riconosciuto formalmente l’uso pubblico.

Tra la documentazione tecnico-amministrativa da trasmettere, unitamente al progetto esecutivo alla Regione Lazio, ai fini della formale ammissione a finanziamento regionale, era ricompresa la comprova della “disponibilità e titolo di possesso dell’area o della aree oggetto di intervento (comodato d’uso, ecc.) e la loro destinazione ad uso pubblico”.

Il 26/05/2016 la Società Ostilia S.r.l. e il Comune di Cerveteri hanno sottoscritto apposito contratto di comodato d’uso gratuito delle suddette aree di sedime del Lungomare dei Navigatori Etruschi, registrato presso l’Agenzia delle Entrate. Dop l’avvenuta presentazione di quanto richiesto, si è avviato un iter di confronto con la competente Direzione Regionale, culminato con la nota prot. 0455164 del 24/07/2018, con la quale venivano poste delle osservazioni e richieste delle integrazioni alla domanda a suo tempo presentata alla stessa è stato dato riscontro con specifica nota prot. 35799 del 03/08/2018, con la quale, oltre a fornire riscontro ed argomentazioni in ordine alle osservazioni poste dalla Direzione Regionale, in esito si trasmetteva un nuovo quadro economico “aggiornato” con un importo lordo lavori pari a € 858.474,76, ottenuto stralciando dall’originario importo pari a € 906.617.96.

Come si legge, infatti, nell’atto “Nelle more della definizione della proprietà della particella ex 10 ora 1495 del foglio 53, non ricompresa nel comodato, interessata da opere di scarsa rilevanza quali il diserbo e la posa di opere temporanee stagionali facilmente removibili, si propone lo stralcio delle stesse opere dalla richiesta di finanziamento. Stante l’importanza delle opere in questione per l’abbattimento delle barriere architettoniche, l’amministrazione comunale ritiene necessario confermare la volontà di realizzare l’intero progetto non appena definito l’aspetto disponibilità delle aree.

Pertanto il progetto complessivo dell’opera resta invariato mentre la richiesta di finanziamento viene ridotta alle opere di cui è stata dimostrata la disponibilità ed oggetto di comodato di uso gratuito. Per quanto attiene quindi le opere per le quali si propone l’esclusione dalla richiesta di finanziamento l’amministrazione provvederà con fondi propri non appena ottenuta la disponibilità dell’area mentre per quanto attiene ai pareri e autorizzazioni necessari, restando invariato il progetto, permangono validi tutti quelli già ottenuti”.

R.D.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Ladispoli, il 14 febbraio l'evento "SegnaliAmo"

Notizie

Concluso l'evento dedicato al Professor Gianfranco Dollfus

MondoNotizie

Terremoto 7.7 tra Cuba Giamaica e Cayman. Allerta tsunami

Notizie

Ladispoli, sulla questione acqua la maggioranza presenta una mozione

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?