fbpx
 
Notizie

Cerenova, la maggioranza dice no al segnale stradale nella piazza del mercato e in via Fregene

Bocciata la mozione presentata dal consigliere del Movimento 5 Stelle Saverio Garbarino. A maggio 2018 una mozione “praticamente identica” fu invece approvata all’unanimità

Cerenova, la maggioranza dice no al segnale stradale nella piazza del mercato e in via Fregene –

Niente segnaletica stradale nella piazza del mercato e in viale Fregene a Cerenova per segnalare il pericolo di attraversamento bambini e imporre limiti di velocità.

A presentare la mozione ieri in consiglio comunale è stato il consigliere del Movimento 5 Stelle Saverio Garbarino.

Una mozione per dare maggiore sicurezza ai residenti e in particolar modo ai più piccoli, nell’attraversamento stradale.

Niente da fare. La maggioranza ha detto infatti no.

“Un segnale stradale costa 20 euro. Bene la mozione è stata bocciata dalla maggioranza (o da quello che ne rimane visto che erano in 9)”.

“Quindi, ora, chiunque volesse maggiore sicurezza intorno a piazza del mercato o a viale Fregene a Cerenova, può chiedere ai consiglieri Di Maggio, Luchetti, Gnazi, Bellomo, Porro, Travaglia e Costantini quali soluzioni propongono o può domandare al consigliere Mundula il motivo della sua astensione”.

Cerenova, la maggioranza dice no al segnale stradale nella piazza del mercato e in via Fregene
Cerenova, la maggioranza dice no al segnale stradale nella piazza del mercato e in via Fregene

“Il sindaco – ha proseguito Garbarino – pavidamente, lavandosene le mani, ha lasciato l’onere della risposta al comandante della Polizia locale, che ringrazio”.

“La risposta , però, considera le competenze del primo cittadino , le sue ordinanze urgenti che non includono la segnaletica (ma io non chiedevo ordinanze urgenti!) e la mancanza di un PGTU , Piano Generale del Traffico Urbano”.

“Ma questa maggioranza governa Cerveteri dal 2012!!! E dicono a me (consigliere di opposizione) che manca il piano del traffico urbano? La mozione era indirizzata a sindaco giunta e consiglieri e da loro aspettiamo una risposta! Non una supercazzola sulle normative e le casistiche!”.

“I cittadini non vogliono parlare di leggi e cavilli. Vogliono solo un segnale stradale. Un cartello che segnali il pericolo di attraversamento bambini”.

“E oggi ci dite che non potete piazzare quel cartello!”.

Ma il consigliere del Movimento 5 Stelle punta i riflettori anche su un altro fatto “anomalo”.

A maggio del 2018, infatti, sempre il consiglio comunale, ha approvato all’unanimità una mozione praticamente identica a quella bocciata ieri. In quella “vecchia” mozione si chiedeva infatti la collocazione di segnaletica stradale nella piazza del mercato e dintorni.

“E quindi? Che fate? Approvate una cosa che sapete di non poter fare? Prendete un impegno che sapete di non poter mantenere?”.

“Perché quella mozione fu approvata, salvo poi non fare assolutamente nulla di ciò che chiedeva, ed oggi una mozione identica viene respinta dicendo che per mettere la segnaletica serve un piano del traffico urbano?”.

“Chiedete un piano del traffico urbano per mettere due segnali stradali! Se fosse così quanti piani del traffico urbano dovremmo fare ogni anno?”

“A noi questa sembra solo l’evidente scusa accampata da chi forse non è in grado di fare il proprio lavoro e, colto in castagna, affida ai tecnici la risposta più tecnica possibile, sperando di confondere chi chiede spiegazioni. O forse siete semplicemente incapaci”.

di Armando Valente

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Cerveteri, alla Salvo D'Acquisto un flash mob per dire no alla violenza sulle donne

CittàNotizie

Perché a Cerveteri non è attiva nessuna associazione commercianti?

CronacaItaliaNotizie

Ischia, partono i Vigili del Fuoco di Civitavecchia e Cerveteri

CittàCronacaNotizie

Brutto incidente sulla a12, 2 persone perdono la vita

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.