Notizie

Cerenova, continuano i furti alle auto parcheggiate

Nonostante le ripetute segnalazioni e denunce ai Carabinieri, dei malviventi non vi è traccia

Cerenova, continuano i furti alle auto parcheggiate

Proseguono i furti nelle frazioni di Campo di Mare e Cerenova.

Nel mirino dei ladri non solo le attività commerciali ma anche le auto parcheggiate e le abitazioni messe a soqquadro nel tentativo disperato di prendere denaro ed oggetti personali e di valore.

Nonostante le ripetute segnalazioni e denunce ai Carabinieri, dei malviventi non vi è traccia.

Sportelli ammaccati, finestrini rotti, abitazioni sottosopra, portoni scassati, questi solo alcuni dei danni registrati nell’ultimo mese in città. Oggi, una nuova segnalazione ha attirato all’attenzione i cittadini destando nuovamente preoccupazione e sconforto.

Un nuovo furto è accaduto questa mattina presso il parcheggio della stazione ferroviaria, nel mirino un’altra auto saccheggiata e danneggiata per un valore complessivo di circa 5 euro.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CronacaNotizie

Cerveteri, pulcini di quaglia abbandonati nell'immondizia. Salvati dalla Guardie Ecozoofile di Fareambiente

CronacaNotizie

Cerveteri, incendio di sterpaglie a Pian della Carlotta

NotizieSport e Salute

"Il Ladispoli deve andare incontro ai tifosi"

Notizie

Civitavecchia, erano a cena tra amici e scoppia la lite

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista