fbpx
AttualitàCittàCronacaSport e Salute

Calcio, obiettivo numero uno del Borgo San Martino: diventare un Grande Impero

Riceviamo e pubblichiamo dalla Presidenza della Società

Calcio, obiettivo numero uno del Borgo San Martino: diventare un Grande Impero –

Educazione e valori umani. Sono gli elementi su cui si basa il progetto del Borgo San Martino, squadra di Prima categoria di Cerveteri. 

La compagine etrusca è partita qualche anno fa dalla Terza, sostenuta dalla volontà di un gruppo di persone e da un impreditore donna, a capo di un’azienda leader nel campo della panificazione. 

Antonella Rizzato ha sposato il progetto, mettendo sul tavolo delle prerogative imprenscindibili: il valore educativo e la passione.

Fattori  dai quali è nato il club nelle zone rurali di Cerveteri, alla ricerca di un’identità propria che attraverso delle iniziative sta valorizzando. Un anno fa, infatti, la società ha aiutato l’ospedale pedriatico Bambino Gesù di Palidoro  con una partita di calcio  tra attori”. 

Si è stata una giornata densa di emozioni –  esordisce Rizzato –   con  lo sport si possono costruire molte iniziative tese a  sostenere cause sociali. E penso che il Borgo San Martino sia una società fondata su dei principi seri dai quali è maturata la mia disponibilità di affiancarli. E di questo ne sono felicissima” . 

Sul campo i giallo neri lottano per la salvezza e se a maggio i risultati saranno in linea con le aspettative si guarderà al futuro con prospettive più alte.

Il sogno di questa realtà, un borgo rurale dove i terreni sono stuoli di carciofi, è approdare in Promozione.

Obiettivo dichiarato : in due anni si proverà la rincorsa a questa meta. E magari in un campo di calcio proprio, senza emigrare.“Si sarebbe bello – commenta il presidente Lupi –  del resto siamo una terra che ha molte potenzialità e con il calcio possiamo ritrovare degli stimoli per fare ancora meglio” 

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàCronaca

Sciopero del 25, Ama chiede ai cittadini di riprendere il conferimento dei rifiuti il sabato

AttualitàCittà

Ladispoli, all'Alberghiero lo show cooking anti spreco alimentare

AttualitàCronaca

Ladispoli, "Alla scoperta di un eroe", venerdì la presentazione del volume

Sport e Salute

Lupi ai suoi ragazzi: Borgo, una squadra giovane e matura, arriveremo lontano"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?