AttualitàCittàNotizie

Bracciano, torna MusicLife

17 Condivisioni

Lo spettacolo musicale a favore della ricerca e dei pazienti oncologici promosso da Generazione musica e giunto alla sua quarta edizione

Bracciano, torna MusicLife –

Tutto pronto a Bracciano per la quarta edizione di MusicLife, un grande spettacolo musicale a sostegno della ricerca e dei pazienti oncologici.

L’evento, promosso da Generazione Musica, è dedicato alla memoria di Roberto Fabbrizi, un amico scomparso da pochi anni con una grande passione per la musica.

La manifestazione vedrà la presenza di varie associazioni che svolgono la loro attività di volontariato in ambito sanitario ed oncologico: Fa.Rò. Onlus (oncologia pediatrica); la Fondazione Prometeus Onlus (per lo sviluppo della ricerca e della formazione in campo oncologico); l’A.R.V.A.S. (volontariato ospedaliero), l’A.I.S.M. comprensorio lago di Bracciano (al fianco di chi ogni giorno lotta contro la sclerosi multipla); l’ESEO (associazione di famiglie contro l’esofagite eosinofila); Access&motion (turismo accessibile per chi presenta necessità speciali e disabilità); ASD Elliot Dragonboat – Bracciano (progetti sportivi per i pazienti oncologici); la Croce Rossa Italiana, comitato Sabatino, la Misericordia di Bracciano (associazioni ben note e preziose per il loro impegno in ambito di assistenza sanitaria e sociale).

Bracciano, torna MusicLife
Bracciano, torna MusicLife

Oltre Generazione Musica, con il proprio repertorio pop-rock internazionale, si esibiranno durante la serata molti artisti.

“Vogliamo citarli – ha detto il presidente di Generazione Musica, Alessandro Lembo – proprio perché il parterre è assolutamente di qualità e abbraccerà i generi musicali più diversi con alcune eccellenze del nostro territorio: il chitarrista Mimmo Fasano che vanta nel suo curriculum collaborazioni in sala di registrazione con vari artisti tra cui Antonello Venditti e Scialpi, presenterà originali arrangiamenti di alcuni successi della cultura musicale italiana.

Avremo anche la presenza di Alessandra Casino, cantautrice ed artista a tutto tondo impegnata nel sociale, che presenterà alcuni brani del suo repertorio recentemente proposti in TV.

Una giovane interprete del nostro territorio, Camilla Giorgetti, ci regalerà la sua performance con la sua voce limpida ed emozionante.

Naturalmente, come nelle scorse edizioni, non poteva mancare il gruppo musicale “Military Blues Band” di cui Roberto era il tastierista. Potremo apprezzare il loro repertorio pop-rock italiano con alcune novità pensate proprio per questo evento.

Avremo anche la partecipazione di Gianpiero Nardelli, che ha al suo attivo vari spettacoli teatrali, citiamo tra tutti “Il dubbio” e “La Passione”, recente successo proprio pochi giorni fa al teatro Charles De Foucauld.

Molto apprezzato per le sue capacità espressive e comunicative, ci regalerà la sua capacità recitativa in alcuni momenti della serata.

Lo spettacolo nasce dall’esigenza di trasformare un evento tragico, come la perdita di una persona cara, in un momento di speranza per molti malati oncologici che stanno percorrendo una strada di cure spesso molto impegnative sia fisicamente che psicologicamente.

In questi anni – ha proseguito Lembo – questo evento ha permesso, con le offerte raccolte durante la serata, la realizzazione di vari progetti in ambito psico-oncologico e nella prevenzione delle malattie tumorali, permettendo a molti pazienti di migliorare la loro qualità della vita durante le cure.

Il percorso dello spettacolo si propone di affrontare, con il linguaggio universale dell’arte, un tema, quello della malattia e del disagio, che molti volontari incontrano ogni giorno e la serata sarà anche un giusto omaggio al loro impegno giornaliero costante e competente.

Abbiamo declinato l’evento secondo la parola “coraggio” che permette a chi lotta e a chi aiuta di migliorare e rendere affrontabile il percorso delle difficoltà che possiamo incontrare nella nostra vita.

Vogliamo che il pubblico si porti a casa un messaggio di ottimistica fiducia nelle prospettive che la nostra vita ci propone ogni giorno recuperandone appieno il valore.

“MusicLife” vuole essere una manifestazione di “vita” che attraverso la musica ci porti a riflettere su come alcuni eventi che “…ti cambiano la vita…” possano diventare un’opportunità per riappropriarsi delle proprie aspirazioni e desideri in un percorso di consapevolezza e fiducia attraverso il sostegno di chi ogni giorno si impegna in prima persona.

L’appuntamento con lo spettacolo è per sabato 4 maggio alle 21 al teatro Charles De Foucauld in via delle Palme a Bracciao.

17 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notiziepolitica

Bando per il trattamento rifiuti ritirato dall'Università Agraria, Grando: "Ottima notizia"

CittàNotizie

Università Agraria di Bracciano: deliberata la revoca del bando per impianto di compost a Cupinoro

CittàCronacaNotizie

Lutto a Cerveteri per la morte di Pippo Vella

AttualitàCittà

Comitato No Pizzo del Prete: "Sul piano rifiuti la regione mantenga gli impegni presi"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista