fbpx
 
Notizie

Bambino sospeso alla Melone, il ministro invia gli ispettori

Bambino sospeso alla Melone, il ministro invia gli ispettori-

Torna a scuola, il piccolo studente dell’Istituto Melone di Ladispoli, sospeso per 17 giorni e comunicato a genitori attraverso una PEC lo scorso 26 febbraio.
La famiglia si è mossa immediatamente, facendo ricorso al Tar quest’ultimo il 1 marzo ha sospeso il provvedimento e ordinato alla scuola non solo di far rientrare l’alunno ma di nominare l’insegnante di sostegno per le ore non coperte, nonostante ciò il bambino non è stato fatto rientrare.

Il Dirigenti Riccardo Agresti riporta al Corriere della Sera : “Le maestre hanno più volte rappresentato la situazione ai genitori, ma da parte loro c’è sempre stata scarsa collaborazione”. Ragione per cui si è deciso di convocare un consiglio di classe. “Ma anche qui la famiglia non ha partecipato – e così gli è stata comunicata la decisione di un allontanamento di 15 giorni, non di una sanzione. La scuola doveva dare un segnale. Siamo molto dispiaciuti per tutto quanto e soprattutto per il bambino”.

“Su disposizione del ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara l’ufficio scolastico regionale ha già disposto un’ispezione per comprendere come mai il decreto del Tar del Lazio, che disponeva il rientro a scuola dell’alunno iperattivo di sei anni sospeso, non è stata attuata e rispettata dall’Istituto di Ladispoli. (fonte ansa)

Ladispoli, la Melone prosegue con la seconda parte dei gemellaggi
Ladispoli, scuola Corrado Melone
Post correlati
CittàCronacaNotizie

Cerveteri, si cerca Andrea Porcu

CittàCronacaNotizie

Aggredisce medico presso l'ospedale di Bracciano: arrestato dai Carabinieri

Notizie

Santa Marinella: installati, la notte scorsa, i piloni delle pensiline del binario 3 della stazione

CittàIstruzioneNotizie

Aperte le iscrizioni ai corsi serali dell'Istituto Mattei a Cerveteri

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.