fbpx
 
AttualitàCultura

Art Sharing, un grande successo a Cerveteri

Fabio Uzzo: è stato un grande successo mediatico e di presenze grazie a tutti, grazie a chi mi ha aiutato in questi tre giorni.

Art Sharing 2021 – l’arte condivisa al tempo del Covid19, la mostra collettiva organizzata a Cerveteri dall’Associazione culturale in Arte (leggi di più su Baraonda) si è svolta con grane successo di pubblico: oltre a molti degli Artisti del territorio e agli appassionati di arte ad ogni livello, la mostra ha attirato semplici curiosi e cittadini interessati. Presenti anche i rappresentanti delle Istituzioni cittadine, come il Sindaco Alessio Pasucci e l’Assessore alla Cultura Federica Battafarano.

Scrive Fabio Uzzo, uno degli animatori dell’evento e dell’associazione culturale inArte, alla chiusura della mostra:

In trentasette giunsero,da più parti, con valige,pacchi di cartone riciclato, bustoni oppure semplicemente dal nulla. Erano in trentasette, sudati e stanchi , era finito il tempo di guardarsi le scarpe, con gli occhi socchiusi, aspettando un domani che non arrivava mai, un sole che tardava a spuntare, e notti e notti, lunghe notti a pensare, nessun rumore che veniva da fuori…. era angosciante….

Ma era giunto il momento di aprire i loro pacchi,i loro bustoni etc….e spuntarono lì dentro, fiori,fiori coloratissimi e profumati neanche loro capivano il perché, più aspettavano e più i fiori di moltiplicavano, era diventata una situazione incontrollabile.

Il custode del Palazzo si stupì, non era quel che si aspettava, ma ad un certo punto nessuno si guardò più le scarpe e volsero lo sguardo su nel cielo e tutti cominciarono dopo tanto tempo a sorridere a raccontare storie a pensare al bene e non al male…..e poi vennero gli ospiti, tanti ospiti pieni di grazia e di luce negli occhi, portarono la gioia, portarono la pace, portarono la musica e la poesia, a quel punto la festa già era iniziata e nessuno se ne era reso conto le donne presero per mano gli uomini gli uomini le donne ,al centro i bambini che gridavano la loro gioia incontenibile, iniziò un girotondo incredibile per tre lunghissimi giorni, senza affanni e senza sosta, i fiori nel frattempo presero forme diverse nelle tre grandi stanze e tutti Ricominciarono a sognare e finalmente la notte a nn nascose i suoi rumori, si accorsero che le stelle non le aveva rubate nessuno, stavano sempre lì, al solito posto lucenti, più che mai.

Gli dissero poi alcuni invitati che Art-Sharing 2021, era giunta al termine e tutti contenti si diedero una pacca sulla spalla ed un imprecisato appuntamento col la vita.

Art Sharing 2021 – l’arte condivisa al tempo del Covid19

Leggi di più sulla mostra su BaraondaNews.it

Post correlati
CittàCultura

Tidei: "Castello in festa con la Banda Musicale Comunale Uniti per la Musica"

CulturaItaliaStoriaTecnologia

Taras, l’antica Taranto greca, torna in vita in 3D grazie a Marco Mellace

AttualitàCittà

Cerenova: la memoria mette radici e l’impegno fiorisce

AttualitàCronaca

Festa dei Nonni, Coldiretti: "Ecco i trucchi taglia bollette"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.