fbpx
Attualità

Alberto Angela approda a Ladispoli per “Caravaggio tra sacro e profano”

1K Condivisioni

L’affermato divulgatore scientifico sarà in città il 23 e 24 ottobre prossimo per girare alcune scene cinematografiche

Alberto Angela pronto ad approdare a Ladispoli per “Caravaggio tra sacro e profano” –

Finalmente per Ladispoli una buona notizia, dopo un periodo caratterizzato da cronaca e da emergenza sanitaria. Il benevolo annuncio arriva dalla cultura, spesso marginalizzata ed erroneamente non considerata come vera opportunità.

Il prossimo 23 e 24 ottobre infatti sarà presente in città Alberto Angela, affermato paleontologo, divulgatore scientifico, conduttore televisivo, giornalista e scrittore, nonché figlio d’arte, per la ripresa di alcune scene da destinare alla TV per il reportage “Caravaggio tra sacro e profano”, per scoprire se il pittore Michelangelo Merisi, detto “Caravaggio”, nato a Milano il 29 settembre 1571, sia effettivamente morto a Palo nel 1610.

Già ottenuta dalla Rai l’autorizzazione dal Comune di Ladispoli per operare con una troupe composta di 25 persone nel tratto del litorale di Palo Laziale.

Si riprende così il discorso iniziato dal Professor Vincenzo Pacelli, professore dell’Università Federico II di Napoli, scomparso purtroppo nel 2014, nella quale si venne ad annunciare, dopo alcuni suoi studi, della scoperta di un finale di storia ben diverso rispetto a quello conosciuto fino a quel momento, e cioè della morte del celebre pittore non a Porto Ercole in Toscana bensì a Palo.

Alberto Angela, sarà dunque a Ladispoli nel luogo esatto dove secondo i risultati ottenuti dalle ricerche iniziate dal Professor Pacelli si suppone che Caravaggio possa aver trovato la morte, dopo essere sbarcato al Castello di Palo.

1K Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Covid-19, casi in crescita in tutta Europa

AttualitàNotizie

Boccia: “non è questo il momento di lockdown totale”

Attualità

Influenza 2020-2021, come sarà e come distinguerla dal Covid

Attualità

Cerveteri, riparte Caere Musica

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.