fbpx
Notizie

99enne morta a Cerveteri, Pascucci: “Deceduta il 18 marzo. Dati arrivano in modo confuso”

Domani dalle 20.00 al Granarone spente le luci tricolore in segno di lutto cittadino

99enne morta a Cerveteri, Pascucci: “Deceduta il 18 marzo. Dati arrivano in modo confuso”

99enne morta a Cerveteri, Pascucci:
99enne morta a Cerveteri, Pascucci: “Deceduta il 18 marzo. Dati arrivano in modo confuso”

Vi abbiamo raccontato poco fa della signora di 99 anni deceduta a Cerveteri. A dare notizie più concrete è il sindaco Pascucci in un video affidato alla sua pagina social.

“E’ un girono molto triste per la città. E’ venuta a mancare una delle 14 persone risultate positive al Covid19. Si tratta della signora Amelia di 99 anni. Abbiamo appreso, solo ora, essere deceduta il 18 marzo. È evidente che ci sono problemi con i dati gestiti dal sistema sanitario. Anche a noi arrivano in modo confuso. Ho parlato con i familiari della signora e ho portato a loro le condoglianze di tutta la città. E’ un lutto che sentiamo tutti”.

Come precisa il sindaco nel video la signora era ricoverata al San Paolo di Civitavecchia per cause non legate al Covid 19. Il tampone le sarebbe stato eseguito dopo il decesso. E’ molto probabile che, quindi, non sia morta per complicazioni legate al covid19, ma per i motivi legati alle patologie pregresse.

“Domani sera – ha aggiunto Pascucci – abbiamo deciso di spegnere dalle 20.00 le luci del tricolore al Granarone «in segno di lutto cittadino”.

⭕⭕ EMERGENZA COVID-19 / CERVETERI SALUTA AMELIA ⭕⭕

⭕⭕ EMERGENZA COVID-19 / CERVETERI SALUTA AMELIA ⭕⭕Oggi abbiamo ricevuto la notizia di un decesso legato al Covid-19. Si tratta della signora Amelia, di 99 anni. Ho portato le condoglianze e l'abbraccio della nostra comunità alla famiglia. Nonostante la notizia sia arrivata oggi, Amelia è deceduta il 18 marzo all'interno dell'Ospedale San Paolo di Civitavecchia dove era ricoverata da giorni per problemi non legati al Covid-19. Ha subito il tampone soltanto a seguito del decesso che, da quello che i medici hanno detto alla famiglia, non è stato legato al virus.È chiaramente un lutto che colpisce comunque da vicino la nostra comunità. Per questo simbolicamente abbiamo deciso di spegnere le luci del Granarone domani, venerdì 27 marzo, alle ore 20:00 e di chiedere, allo stesso orario un gesto ai cittadini di Cerveteri. Ognuno secondo il proprio sentimento personale.Ci stringiamo attorno ai cari di Amelia, a tutte le persone malate che stanno combattendo in questi giorni e ai tantissimi familiari delle vittima di questa dolorosissima pandemia.Un abbraccio,Alessio Pascucci

Gepostet von Alessio Pascucci am Donnerstag, 26. März 2020

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Ladispoli piange la scomparsa della seconda vittima del virus Covid-19

Notizie

Coronavirus, Lazio. Dichiarato Zona Rossa anche Contigliano

Notizie

Ladispoli, Grando: "Un minuto di silenzio e bandiere a mezz'asta per le vittime del Coronavirus"

Notizie

Coronavirus, Zingaretti: "Sono guarito"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.