fbpx
 
CittàCultura

30 km di Gusto: il Territorio dell’Etruria Meridionale raccontato e trasformato in Street Food

Iniziativa nata con il Patrocinio del Comune di Cerveteri, Ridolfi: “Una grande occasione di rilancio per tutto il territorio dell’Etruria meridionale”

30 km di Gusto: il Territorio dell’Etruria Meridionale raccontato e trasformato in Street Food –

30 km di Gusto: il Territorio dell’Etruria Meridionale raccontato e trasformato in Street Food
30 km di Gusto: il Territorio dell’Etruria Meridionale raccontato e trasformato in Street Food

Il Territorio dell’Etruria Meridionale raccontato e trasformato in Street Food.

E’ nata così l’iniziativa “30 km di Gusto”, riconosciuta con il patrocinio dell’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Cerveteri, al quale spetterà il compito di contribuire al rilancio enogastronomico del territorio in questo particolare periodo di riaperture e di ripresa post Covid.

“Una grande occasione di rilancio per tutto il territorio dell’Etruria meridionale – ha affermato alla redazione di Baraondanews l’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Cerveteri Luciano Ridolfi – mediante l’avvio di un’iniziativa che oltre al patrocinio dell’assessorato comunale ha ricevuto il benestare della relativa commissione e assessorato della Regione Lazio”.

“Il truck- ha affermato inoltre Ridolfi – partirà proprio da Cerveteri, quale Comune capofila – girando, soggiornato, il territorio e le città comprendenti l’Etruria meridionale per dare ad ognuna spazio di degustazione, sia proprio che degli altri comuni di riferimento.”

Borgo San Martino. Ridolfi: “Disconosco la dichiarazione di Bucchi sui furti”
30 km di Gusto: il Territorio dell’Etruria Meridionale raccontato e trasformato in Street Food

“Inoltre – ha sottolineato Ridolfi – per dare maggiore opportunità di visibilità alle aziende del luogo visitato dal truck ad ogni sosta del convoglio sarà concessa la possibilità di essere affiancato da altri stand di degustazione”.

“Menu semplici e di facile consumo che contengono nei loro ingredienti quanto di meglio le aziende enogastronomiche del nostro territorio producono e che noi abbiamo selezionato per la clientela. – affermano invece gli organizzatori – Abbiamo scelto di cucinare solo con materie prime fresche e legate alla produzione stagionale, abbiamo scelto e conosciuto personalmente ogni azienda, agricoltore, panettiere, allevatore e con loro abbiamo scoperto tutti i prodotti che sono in grado di offrire e questi, accuratamente selezionati, sono finiti per trasformarsi in panini e taglieri di “30 km di Gusto” Il nostro menu prevede una commistione di ricette classiche e tecniche moderne perché la ricerca del passato non esclude di tendere un occhio al futuro e alla cucina gourmet perché “pratico non significa meno buono!” Un menu giovane e sempre diverso come diverse sono le stagioni dell’anno e quello che hanno da offrire questa scelta ci consentirà di avere un prodotto sempre fresco, il miglior rapporto qualità prezzo, oltre che un notevole risparmio energetico.”

30 km di Gusto: il Territorio dell’Etruria Meridionale raccontato e trasformato in Street Food
Post correlati
CittàSport

Cerveteri, vittoria in trasferta per la RIM Basket

Città

Ladispoli, in Piazza Rossellini per i tagliandi delle tessere elettorali

Città

Santa Marinella, bando affitti: contributo per le spese di locazione

CittàCulturaSalute

Giorgia, Fiorello e Laura Pausini sul palco per il Bambino Gesù

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.