fbpx
 
CittàNotizie

Violenza domestica, in manette 41enne

Il fatto accaduto questa mattina in un’abitazione nei pressi del Lungomare Regina Elena di Ladispoli. I Carabinieri allertati da alcune persone che avevano sentito una donna urlare

Violenza domestica, in manette 41enne – Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Ladispoli sono intervenuti sul Lungomare Regina Elena dopo numerose segnalazioni fatte da persone, tutte abitanti nella stessa zona, che stavano sentendo delle forti grida provenire da una vicina abitazione.

I militari, appena arrivati sul posto, hanno visto una donna in preda al panico correre lungo la strada e l’hanno soccorsa. La stessa ha riferito ai Carabinieri che pochi istanti prima era stata aggredita e picchiata dal compagno che ancora si trovava all’interno della loro abitazione.

Violenza domestica, in manette 41enne
Violenza domestica, in manette 41enne

Entrati nell’appartamento, i militari hanno dovuto fronteggiare l’ira dell’uomo, ancora in forte stato di alterazione, che alla loro vista gli si è scagliato contro. Dopo una breve colluttazione, l’esagitato – un 41enne del posto con precedenti – è stato immobilizzato e portato nella Caserma di via Livorno.

Al termine degli accertamenti il 41enne è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Post correlati
Città

Ladispoli, Biblioteca "Peppino Impastato", incontro di orientamento verso il mondo del lavoro

CittàCultura

Ladispoli: Teatro Marco Vannini, "Emozioni in Concerto" con l'Orchestra giovanile

AttualitàNotizie

Asl Roma 4, violenza di genere nuovo protocollo a sostegno delle donne

Cittàpolitica

Ladispoli: apertura straordinaria dell'ufficio elettorale per le elezioni Europee 2024

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.