fbpx
AttualitàCittàCronacaOspiti

Via Satta, Casal Bruciato: la tensione aumenta

di Angelo Alfani

Via Satta, Casal Bruciato: la tensione aumenta –

Sembra proprio che la rabbia e la tensione, provocata dalla assegnazione di un appartamento di palazzoni popolari ad una famiglia rom di origine bosniaca, non solo non si plachi ma aumenti al diapason.

Il culmine si è raggiunto quando, inaspettatamente, è arrivata la sindaca Raggi.

Come mostrano le foto solo un cordone deciso di poliziotti ha impedito il contatto di alcune decine di esagitati.

Il grido “Buffona, buffona!” deve aver colpito duro vista la faccia cerea e stranita della Sindaca.

Per oggi pomeriggio è previsto un presidio antifascista, mentre i fascisti di Casa Pound soffiano sul fuoco

A questo è ridotta la situazione di periferie neanche estreme, in cui è sufficiente un appartamento, su migliaia occupati da anni da assegnatari, assegnato a famiglia rom per scatenare l’incendio.

Che dire?

La solita guerra contro i più poveri e disgraziati, in nome del “Prima gli italiani.

Siamo proprio messi male, molto male.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCronaca

Tolfa, domani appuntamento con la tradizione de 'Lo spuntino'

CittàNotizie

Un Weekend ricco di divertimento per tutti a Cerveteri e Cerenova

CittàNotizie

Il disagio di "Parco Marco Vannini" con erbacce alte mezzo metro

CittàNotizie

Tarquinia, l'arciera Anastasia Anastasio nell'ultimo giorno di Fermento

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista