fbpx
Notizie

Venerdì 31 gennaio Maccarese ricorda Silvana Alocchi e Giacinta Paoletti Appignanesi

Le due bambine sono decedute durante un mitragliamento aereo il 6 gennaio 1944

Venerdì 31 gennaio Maccarese ricorda Silvana Alocchi e Giacinta Paoletti Appignanesi

Venerdì 31 gennaio Maccarese ricorda Silvana Alocchi e Giacinta Paoletti Appignanesi – Si terrà venerdì 31 gennaio 2020 dalle ore 10.30 al Giardino della Porta della Riserva, la commemorazione delle piccole Silvana Alocchi e Giacinta Paoletti Appignanesi, le bimbe decedute durante un mitragliamento aereo il 6 gennaio 1944. La giornata, organizzata dall’Associazione teRRRe e dal Comune di Fiumicino insieme ai parenti delle bambine in collaborazione con l’Istituto Superiore Leonardo da Vinci di Maccarese, la Biblioteca dei Piccoli e il Comitato Vivibilità Stazione Maccarese, si svolgerà in occasione della Giornata delle Vittime Civili delle Guerre e dei Conflitti del Mondo. La vicenda tornata alla luce dopo anni di oblio, permetterà a tutti coloro che passeranno per il Giardino della Porta della Riserva di conoscere la storia delle due piccole di Maccarese.
 Il sei gennaio 1944, al numero 492 di viale Tre Denari, all’intersezione con viale di Castel San Giorgio, qui accanto al Giardino della Porta della Riserva, le piccole Silvana e Giacinta stavano giocando al riparo della tramontana sotto la casa dove abitavano, in attesa di recarsi in chiesa. Per festeggiare l’Epifania, giorno in cui era stata assicurata l’assenza di bombardamenti, l’allora parroco di Maccarese, Don Pietro, aveva invitato tutti i bambini del quartiere a visitare il presepe. Silvana e Giacinta però, in attesa di raggiungere gli altri, mentre giocavano con le loro bambole di pezza, nel cortile di casa, furono sorprese dal fuoco di un aereo americano che, a bassa quota, cercò di colpire delle truppe tedesche ferme nei pressi della stazione ferroviaria di Maccarese.
 “Rendere visibili le persone, le vite – spiega l’associazione teRRRe- è oggi doveroso per poter raccontare e tramandare quanto successo alle nuove generazioni”. “Bisogna tenere desta l’attenzione – commenta la Biblioteca dei Piccoli di Maccarese – sul fenomeno del progressivo aumento delle vittime civili nelle guerre moderne; l’ultimo Rapporto Unicef rivela che nell’anno 2018 il numero dei bambini morti o feriti nelle zone di guerra è pari a 12 mila. Si tratta di una strage che si realizza nel silenzio violando tutte le convenzioni internazionali a tutela dei minori”.Durante la commemorazione parteciperanno le classi delle scuole di Maccarese e sarà inaugurato il pannello a ricordo del fatto storico.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Incidente sulla a12, centauro finisce in ospedale

Notizie

Legge Salvavita, Giannini (Lega) dona tre defibrillatori a Tolfa

Notizie

Muore a 17 anni dopo dimissione dall'ospedale, si indaga a Viterbo

Notizie

Calcio, Ladispoli in salsa rosa, arriva la neo presidente Sabrina Fioravanti

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?